Fiorentina-Juventus, bufera Allegri: “Obbligatelo alle dimissioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

Fiorentina-Juventus è terminata con un pareggio, ma è la Viola a recriminare per la mancata vittoria. Viceversa, Massimiliano Allegri è nuovamente sommerso di critiche

La Juventus di Massimiliano Allegri non ha convinto neanche oggi, nell’importante e sentito match contro la Fiorentina.

Fiorentina-Juventus, Allegri sommerso di critiche
Allegri ©LaPresse

Eppure i bianconeri erano subito passati in vantaggio, grazie a un gol furbo e da vero bomber d’area di Arkadiusz Milik. La rete del polacco, però, non basta, perché poi inizia a macinare gioco la Fiorentina e lì iniziano i dolori per la squadra del tecnico livornese. I suoi si schiacciano e lasciano il possesso del pallone alla Viola, che non se lo fa ripetere due volte. Prima arriva il pareggio con Kouame, poi Jovic sbaglia il calcio di rigore del vantaggio. Nel secondo tempo, la musica non cambia, anzi la Juventus fa ancora più fatica a uscire dalla sua metà campo, ma il gol vittoria non arriva per la Fiorentina.

Fiorentina-Juventus, Allegri sommerso di critiche

Fiorentina-Juventus, bufera Allegri: "Obbligatelo alle dimissioni"
Nedved ©LaPresse

I tifosi sui social, e in particolare su Twitter, se la prendono in massa con l’allenatore della Juventus. Anzi, inizia a circolare in maniera virale l’hashtag #AllegriOut per l’ennesima volta. Segno che proprio non riesce a decollare il rapporto tra il tecnico ex Milan e i bianconeri, neanche dopo un calciomercato di alto livello. Allegri è uscito decisamente arrabbiato dal campo per la prestazione dei suoi, mentre su Twitter in molti chiedevano già il suo esonero o le sue dimissioni. Inoltre, molti si chiedono perché, vista le difficoltà in campo, Allegri abbia tenuto per tutta la partita Dusan Vlahovic in panchina. Di seguito diversi cinguettii su questa scia.