Serie A, panchina a rischio: summit decisivo in 48 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10

Serie A alla quinta giornata, con una panchina già a rischio: l’avvio di campionato a rilento può far saltare l’allenatore, incontro in vista

La stagione calcistica entra nel vivo, con il tour de force delle gare che si intensifica dopo la conclusione del mercato. Nuovo weekend di Serie A in vista con diverse partite già importanti, anche per possibili primi verdetti che riguardano gli allenatori.

Serie A, panchina a rischio: summit decisivo in 48 ore
Pallone Serie A © LaPresse

C’è infatti qualche panchina che già traballa dopo le prime giornate, per un rendimento finora al di sotto delle attese. La quinta giornata potrebbe essere in questo senso un crocevia già importante per un tecnico in particolare, atteso a una risposta di livello sul campo, per evitare un esonero che farebbe molto discutere. La posizione in esame è quella di Sinisa Mihajlovic, con un Bologna che finora in quattro giornate ha raccolto appena due punti, frutto dei pareggi casalinghi contro Verona e Salernitana, mentre con Lazio e Milan sono arrivate due sconfitte. La delusione della dirigenza è stata palpabile soprattutto l’altra sera, dopo la sfida con la Salernitana, con il pari ospite arrivato negli ultimi minuti a far sfumare la prima vittoria in campionato.

Serie A, Mihajlovic rischia: la resa dei conti dopo il weekend

Serie A, panchina a rischio: summit decisivo in 48 ore
Sinisa Mihajlovic © LaPresse

Il presidente rossoblù Saputo, giovedì, ha lasciato il ‘Dall’Ara’ su tutte le furie e, come riferisce il ‘Corriere dello Sport’, ha avuto un colloquio, prima di andare via dallo stadio, con i vari Fenucci, Sartori e Di Vaio. La decisione presa è stata quella di confrontarsi con il tecnico, ma di aspettare prima la gara di domenica in trasferta contro lo Spezia. Un confronto che senza due partite così ravvicinate probabilmente sarebbe già avvenuto. La sensazione del numero uno dei felsinei e della dirigenza in generale sarebbe che il tecnico serbo non riesca più a incidere come dovrebbe sul rendimento della squadra e si attende a questo punto un dialogo chiarificatore. Intanto, Mihajlovic è finito nel mirino delle critiche furiose dei tifosi, con la figlia del tecnico che è intervenuta a muso duro per difenderlo. Una situazione che si fa sempre più delicata con il passare delle ore.