Juve-Spezia, Kean fa arrabbiare Allegri e i tifosi: l’Allianz Stadium non perdona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:18

Moise Kean protagonista in negativo del match tra Juventus e Spezia: la reazione del pubblico dell’Allianz Stadium nei confronti dell’attaccante

Delude Moise Kean al ritorno da titolare nell’undici di Massimiliano Allegri. L’attaccante classe 2000 è il peggiore in campo della Juventus nel match contro lo Spezia e va subito fuori a inizio ripresa per far posto a Kostic.

juventus spezia kean allegri di maria calciomercato.it 20220831
Kean © LaPresse

Kean si intestardisce nella giocata ad effetto, facendo arrabbiare il tecnico bianconero e tutto il pubblico dell’Allianz Stadium, che lo ha fischiato all’uscita dal campo. L’ex Everton e PSG non ha risposto alle attese di Allegri, che lo aveva preferito a Kostic sulla sinistra nel tridente offensivo della ‘Vecchia Signora’ insieme a Vlahovic e Cuadrado. Difficile in questo modo conquistarsi uno spazio importante nello scacchiere juventino, con Kean che a meno di clamorose sorprese nelle ultime ore di mercato resterà a Torino. L’attaccante nelle scorse settimane era stato protagonista in negativo di un procedimento disciplinare, venendo escluso per un ritorno a una convocazione dall’ultima amichevole pre-campionato con l’Atletico Madrid.

Kean fischiato, Di Maria celebrato: Allegri ritrova il Fideo

juventus spezia kean allegri di maria calciomercato.it 20220831
Di Maria © LaPresse

All’umore negativo nei confronti dell’attaccante italiano, ha fatto da contraltare l’ovazione riservata ad Angel Di Maria. L’argentino è tornato in campo dopo l’infortunio rimediato alla prima giornata contro il Sassuolo. Un recupero di importanza clamorosa per Massimiliano Allegri, soprattutto in vista delle prossime gare e degli impegni fittissimi nel calendario bianconero. A partire dalla sfida con la Fiorentina del prossimo wekkend e ovviamente dell’esordio in Champions League proprio col PSG.

La Juventus ha bisogno di recuperare i suoi uomini più importanti e Di Maria, lo ha fatto già vedere alla prima in campo, è sicuramente in testa. Buone notizie sono arrivate senza dubbio da Miretti e Milik, che crescono sempre di più. E ora è arrivato anche Leandro Paredes, stasera allo stadio, che potrà dare una grossissima mano a centrocampo. La Juve ha mostrato difficoltà anche stasera in fase di costruzione e palleggio dalla difesa. In attesa ovviamente del rientro di Paul Pogba e Federico Chiesa, per cui ci vorrà ancora un po’ di pazienza. Nella speranza che per Szczesny non si tratti di niente di grave.