PAGELLE E TABELLINO SASSULO-MILAN 0-0 | Maignan protagonista. Giroud-Berardi, che delusione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Pagelle e tabellino di Sassuolo-Milan, match del Mapei Stadium, valido per la quarta giornata di Serie A

Finisce in parità il match del Mapei Stadium. Il Milan fa davvero poco per conquistare la vittoria.

Sassuolo-Milan: le pagelle
Olivier Giroud ©LaPresse

Il Sassuolo spreca un rigore, con Berardi, parato da Maignan, l’unica vera occasione da goal della partita

 

Ecco i voti:

SASSUOLO

Consigli 6 – Praticamente mai chiamato in causa dal Milan, che non lo impegna in nessuno intervento difficile.

Toljan 5,5 – Ha a che fare con Leao, che lo mette in difficoltà, soprattutto nella prima parte di gioco del primo tempo. Migliora con l’andare della partita.

Erlić 7 – Tiene a distanza, agilmente, Giroud e poi De Ketelaere, vincendo tutti i duelli.

Ferrari 6,5 – Partita attenta e aggressiva per il capitano neroverde. Spesso è troppo aggressivo ma protegge al meglio la porta di Consigli.

Rogerio 6 – Soffre il giusto Messias ma dietro, per l’intera partita, se la cava più che bene. Davanti fa poco.

Frattesi 6,5 Ha un passo diverso dai compagni. Il ruolo da mezzala è il vestito che indossa meglio e stasera lo dimostra. Dal 69′ Harroui s.v.

M. Lopez 5,5 – Ha qualità e fa girare la squadra. Nel finale di gara appare nervoso e non sempre riesce a dare una mano alla difesa.

Thorstvedt 6 – E’ ordinato, nonostante qualche errore, ad inizio ripresa scalda i guanti di Maignan. Dal 69′ Henrique s.v.

Berardi 4 – Si fa ipnotizzare da Mike Maignan dal dischetto. Fa davvero poco in fase offensiva, chiuso sempre perfettamente da Theo Hernandez. Dal 51′ Defrel 5 – Partita anonima per l’attaccante, che si mette in mostra solo per un’ammonizione.

Pinamonti 5 – Partita complicata per il calciatore scuola Inter che tra i difensore bianchi del Milan non la vede mai. Un solo tiro proprio prima di lasciare il campo. Dall’84’ Alvarez s.v.

Kyriakopoulos 6 – E’ bravo ad entrare in area e a procurarsi il calcio di rigore. Poi è ordinato ma si vede che di ruolo non fa l’attaccante. Dall’84’ Marchizza s.v.

All. Dionisi 6 – Il Sassuolo se la gioca a viso aperto ma alla fine le occasioni sono davvero poche. Il rigore di Berardi avrebbe potuto cambiare la partita.

MILAN
Maignan 7,5 – Ipnotizza Berardi dal dischetto, poi è attento sul calcio di Thorstvedt.

Florenzi 5,5 – Dopo un primo tempo complicato, cresce nella ripresa. Si fa vedere, comunque, poco in avanti. Lascia il Milan in dieci per infortunio.

Kjaer 6,5 – Appare arrugginito dopo un lungo stop. E’ sempre attento dietro. In attesa di ritrovare la brillantezza di un tempo, il Milan può esultare per un recupero importante. Dall’80 Kalulu s.v.

Tomori 6,5 – Partita concentrata del centrale inglese che ritrova Kjaer e non sbaglia nulla.

Hernandez 6,5 – Non è certo la sua miglior prestazione: in fase offensiva fatica a trovare gli spazi giusti ma si mette in mostra con una diagonale da grande difensore.

Bennacer 6  – E’ il solito metronomo, gioca a testa alta e dietro è spesso costretto a correre per due, per coprire i propri compagni. Sbaglia qualche passaggio, quando rischia la giocata.

Pobega 5,5 – Trova i tempi giusti per inserirsi. Dietro, quando è chiamato a difendere, non sempre è nella posizione giusta. Il suo inizio è incoraggiante, poi fatica ad entrare nel vivo del gioco. Dal 56′ Tonali 5,5 – Non riesce a dare il cambio di passo che sarebbe servito al Milan

Saelemaekers 4,5 – Un match da dimenticare per il belga che torna titolare, non riuscendo a far nulla di buono. Sbaglia spesso il controllo, causa il calcio di rigore e riesce pure a farsi ammonire in 45 minuti di gioco. La sua ripresa si apre con tante buone combinazioni con i compagni, anche di buona qualità ma il cambio arriva dieci minuti dopo. Dal 56′ Messias 6 – Ingresso positivo per il brasiliano, che prova la giocata, che spesso gli riesce.

Diaz 5 Qualche buono scambio ad inizio ripresa e un tiro telefonato nel primo tempo. Lo spagnolo, poi, fa davvero poco. Dal 56′ De Ketelaere 5,5 – Meglio quando gioca in posizione di trequartista. Spalle alla porta soffre l’aggressività dei centrali del Sassuolo.

Leao 6 – Fa girare la testa a Toljan nei primi minuti. Prova spesso il tiro nel primo tempo ma senza successo. Si mette in proprio provando l’azione personale, aiutato poco dai compagni. Ciabatta l’ultima occasione della partita

Giroud 4,5 – Nel primo tempo sparisce tra le maglie neroverdi del Sassuolo, riuscendo però ad avere un’ottima occasione da rete. Da buona posizione ciabatta il tiro e manda fuori. Nel secondo tempo non fa davvero nulla. Dal 72′ Adli 5,5 – Si muove tanto ma non riesce a trovare la giocata decisiva.

All. Pioli 5 – Un Milan troppo brutto per essere vero. Mai davvero pericoloso. Pesa la mancanza di alternative in avanti.

Ayroldi 6 – E’ corretto assegnare il calcio di rigore al Sassuolo ma l’arbitro di Molfetta appare spesso troppo fiscale, usando troppo il fischietto.

TABELLINO
SASSUOLO-MILAN 0-0

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlić, Ferrari, Rogério; Frattesi, M. Lopez, Thorstvedt; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos. A disp.: Pegolo, Russo; Ayhan, Marchizza, Tressoldi; Harroui, Henrique, Obiang; Álvarez, D’Andrea, Defrel. All.: Dionisi.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Pobega; Saelemaekers, Díaz, Leão; Giroud. A disp.: Mirante, Tatarusanu; Ballo-Touré, Calabria, Gabbia, Kalulu; Adli, Bakayoko, Tonali; De Ketelaere, Messias. All.: Pioli.

GOAL:
AMMONITI: 27′ Theo Hernandez (M), 43′ Saelemekaers (M), 63′ Frattesi (S). 72′ M.Lopez (S), 75′ Ferrari (S), 86′ Defrel (S), 94′ Alvarez (S)
ESPULSI:
Arbitro: Giovanni Ayroldi di Molfetta.