La Juve l’ha mollato e ora ha solo 72 ore: “Addio necessario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

La Juve non molla sul calciomercato e ha già fatto scelte parecchio importanti per rinforzare la squadra. Quando mancano solo 72 ore, un calciatore deve ancora trovare sistemazione

La Juve è stata ed è una delle società più attive sul calciomercato, alla ricerca dei profili giusti per Massimiliano Allegri e la rosa bianconera.

La Juve l'ha mollato e ora ha solo 72 ore: "Addio necessario"
Allegri ©LaPresse

Dopo due stagioni al di sotto delle aspettative, la Vecchia Signora vuole tornare a vincere e, per bocca del suo stesso allenatore, puntando direttamente lo scudetto. Non sarà semplice, visto che comunque tante cose sono cambiate, ma i campioni arrivati a Torino, da Di Maria a Pogba e Bremer, lasciano tanta fiducia per il futuro. Un futuro che passerà anche dalle scelte effettuate in attacco, dove Allegri ora gode di un bel po’ di abbondanza. È vero che sono partiti sia Paulo Dybala che Alvaro Morata, ma poi la Juve ha sferrato dei colpi sensazionali, mettendo a segno gli arrivi di Angel Di Maria, Filip Kostic e infine anche di Arkadiusz Milik. Il bomber polacco alla fine è riuscito a scalzare la concorrenza di Memphis Depay, le cui richieste di ingaggio sono state considerate veramente alte. E ora l’olandese, quando manca veramente poco al termine del calciomercato, è ancora senza squadra.

Dopo la Juve, Depay resta in uscita: Alemany annuncia addii necessari

La Juve l'ha mollato e ora ha solo 72 ore: "Addio necessario"
Depay ©LaPresse

Il futuro di diversi calciatori del Barcellona dovrà essere, infatti, lontano dalla Catalogna, soprattutto per questioni economiche. Mateu Alemany, dirigente del Barcellona, è stato chiarissimo ai microfoni di ‘DAZN’: “Ci sono addii che devono necessariamente esserci e, a seconda di quelle uscite, se otterremo dei risparmi, ci potrebbero essere possibilità di nuovi arrivi. Stiamo guardando al mercato e, in questo momento, non mi concentrerei su niente di specifico. Vedremo le opzioni che il mercato ci darà, ma in questo momento siamo concentrati sulle uscite”. Insomma, alcuni dovranno per forza partire e il ‘Mundo Deportivo’ si è sbilanciato anche su chi saranno. Si tratta di Memphis Depay, appunto, ma anche Martin Braithwaite, Sergino Dest e addirittura Pierre-Emerick Aubameyang. A questo punto, l’olandese ex Manchester United dovrà trovare una soluzione per il suo futuro in 72 ore e la Juve ormai non c’è più.