Contesa Vlahovic-Allegri: “Basta un allenatore di terza categoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25

Le ultime news Juventus dopo il pareggio contro la Sampdoria riguardano la prestazione di Vlahovic ed il gioco di Allegri. Arrivano accuse pesanti

Un pareggio che sa di sconfitta. La Juventus non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 in trasferta contro la Sampdoria nel monday night della seconda giornata di Serie A e sebbene il campionato sia appena iniziato fioccano già le critiche. Nel mirino c’è soprattutto il tecnico Massimiliano Allegri, reo di non aver dato un gioco alla squadra.

Allegri © LaPresse

Se nella prima uscita contro il Sassuolo erano state le giocate dei singoli, ed in particolare di Di Maria assente ieri a ‘Marassi’ per infortunio e indisponibile anche per il big match di sabato contro la Roma, contro la Samp si è palesata la mancanza di alternative per imbeccare Dusan Vlahovic. Ha sorpreso il dato riguardante il primo tempo del centravanti serbo: soltanto tre palloni toccati in 45 minuti, tra cui quello del calcio d’inizio della gara e una svirgolata su corner dei blucerchiati con cui ha rischiato un autogol. Sono mancati i rifornimenti all’ex Fiorentina, poco aiutato dal gioco di Allegri. Tifosi molto arrabbiati anche per le parole al termine della partita: il tecnico livornese, infatti, ha ribadito a più riprese la sua soddisfazione per non aver preso gol. Insomma, la querelle sta diventando un caso.

Juventus, la sentenza di Sabatini: “Centrocampo non forte, serve Pjanic”

Vlahovic © LaPresse

Sul tema è intervenuto anche il noto giornalista sportivo Sandro Sabatini, che ai microfoni di ‘Radio Radio’ ha detto: “Nel primo tempo male male. Per quanto riguarda Vlahovic, non credo che negli allenamenti facciano gli schemi per non dargli la palla… Si impegnano per lanciarlo e fargli cross. Non ci vuole Allegri, né il mago Herrera o van Gaal: basta un allenatore di terza categoria per dire di servire Vlahovic. Il problema della Juve è che non ci riesce. Il punto è che la Juventus non ha un centrocampo forte. Presi singolarmente McKennie, Locatelli e Rabiot possono anche andare bene ed essere titolare nella Roma o nel Napoli. Ma uno solo dei tre. Messi insieme non fanno un regista: oggi Allegri ha bisogno di Pjanic, anche se ha 40 anni. E’ una squadra che improvvisa tanto e non fa un’azione”.