La Juve cambia rotta, prezzo dimezzato e nuovo attaccante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:05

La Juventus non ha ancora finito sul calciomercato e va alla ricerca di un nuovo attaccante. Diverse ipotesi in cantiere, ma un bomber è già stato prenotato

La Juventus non ha alcuna intenzione di demordere sul calciomercato e, dopo i grandi colpi portati a termine in questa sessione, ha tutta l’intenzione di chiudere un paio di acquisti per puntellare la rosa di Massimiliano Allegri.

La Juventus cala il tris: prenotato il nuovo attaccante
Agnelli ©LaPresse

A centrocampo, la sensazione è che ancora un colpo serva per completare un reparto che ha sofferto non poco nella scorsa stagione. Serviranno, però, un paio di uscire per poi acquistare e, in tal senso, occhio sempre alle situazioni attorno ad Arthur e a Zakaria, quest’ultimo anche nel mirino della Roma, dopo che è saltato l’affare che avrebbe portato Rabiot al Manchester United. Intanto, l’attacco sembra al momento la priorità assoluta dei bianconeri e con diversi nomi sul banco. Da giorni si parla del possibile arrivo di Memphis Depay. Nelle ultime ore, però, vi abbiamo riportato come siano in corso importanti riflessioni della Vecchia Signora sul calciatore, e nonostante l’apertura blaugrana.

Milik già prenotato dalla Juventus. E occhio ad Arnautovic

La Juventus cala il tris: prenotato il nuovo attaccante
Milik ©LaPresse

‘TuttoSport’ si porta avanti e lancia la pista che porterebbe Arkadiusz Milik a Torino. Il polacco ha già vestito la maglia del Napoli in Italia e in diverse sessioni di calciomercato è stato accostato ai colori bianconeri. La quadra potrebbe arrivare con un prestito con obbligo di riscatto che farebbe felici tutte le parti in causa. Non bisogna sottovalutare, però, la pista che porterebbe a Marko Arnautovic. L’attaccante del Bologna potrebbe arrivare in uno scambio con Daniele Rugani.

‘Corriere dello Sport’ guarda oltre e parla di intesa con l’entourage del giocatore, anche se la Vecchia Signora non potrà utilizzare i vantaggi del Decreto Crescita. Infatti, l’ingaggio da 3,5 milioni netti rientra nei parametri bianconeri. Con il Marsiglia, inoltre, i rapporti sono ottimi e ieri c’è stata una call tra Federico Cherubini e gli uomini mercato del club francese per definire già un accordo. Si parla di un prestito oneroso da 2 milioni con obbligo di riscatto condizionato a 8 milioni. La situazione, insomma, è definita: bisogna capire solo se la Juventus affonderà il colpo per Milik o aspetterà ancora.