Calciomercato, Kessie-Juve: il colpo di scena è UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45

Le vie del calciomercato sono infinite e continuano ad intrecciarsi con diversi eventi collaterali. Lo sa bene il Barcellona che vive un momento di caos dal punto di vista finanziario che pone interrogativi proprio sui nuovi arrivi. Il futuro di Kessie 

Il Barcellona questa estate ha portato avanti una campagna acquisti faraonica, ricca di elementi di spicco e soprattutto di spese importanti. I blaugrana hanno infatti iniziato una forte operazione rilancio dopo un’annata negativa andando ad inserire alla corte di Xavi elementi come Andreas Christensen e Franck Kessie a parametro zero, senza dimenticare Raphinha, Koundè e Lewandowski. Proprio in merito ad i nuovi acquisti si è aperto un autentico caso mediatico a Barcellona alla luce del rischio di non riuscire ad iscrivere tutti i volti nuovi (e i rinnovi di Sergi Roberto e Dembele) per aver oltrepassato i limiti consentiti per il tetto salariale della Liga.

Kessie disposto ad aspettare il Barcellona
Barcellona © LaPresse

A destare preoccupazione era soprattutto la situazione di chi è arrivato a costo zero, e dunque Christensen e Kessie. Sia l’ex Chelsea che l’ex Milan, nei rispettivi contratti avrebbero infatti una clausola che gli consentirebbe di svincolarsi, attivabile nel caso in cui il Barça non riuscisse a registrarli.

Calciomercato Juventus, Kessie attende il Barcellona: disposto ad aspettare ancora

Kessie disposto ad aspettare il Barcellona
Kessie © LaPresse

Proprio in virtù di questa diatriba, Kessie era stato accostato anche alla Juventus di Massimiliano Allegri come buona occasione a buon mercato. Suggestione che però resterà tale, in quanto secondo quanto evidenziato dal ‘Mundo Deportivo’, lo stesso centrocampista ivoriano è disposto, così come altri calciatori, ad attendere una ulteriore settimana di pazienza per essere tesserato, nella speranza che la situazione si risolva per il meglio.

Kessie infatti è felice ed è stato convinto dal progetto tecnico di Xavi, che però non può prescindere dall’inserimento di tutti i nuovi componenti. L’allenatore del Barça tira un sospiro di sollievo. Il club blaugrana ha infatti comunicato che: “L’FC Barcellona annuncia la vendita del 24,5% dei Barça Studios alla società Orpheus Media, gestita da Jaume Roures. L’accordo integra quello firmato il 29 luglio con Socios.com e contribuirà ad accelerare la crescita della strategia digitale, NFT e Web.3 del club”.

Un colpo di scena importante che dovrebbe alla società catalana di procedere al tesseramento: andrà solo capito, passando al vaglio della Liga, se per iscrivere tutti bisognerà passare per la rinuncia a qualche stipendio importante come quelli di Depay, Pique o Busquets.