Terremoto Juve, Allegri boccia due top: “E Chiesa non gli piace”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01

Chiesa e non solo, doppia bocciatura da parte di Massimiliano Allegri. “A lui non piace”, la clamorosa rivelazione che coinvolge il calciomercato della Juventus

Allegri e Chiesa, un feeling forse mai sbocciato: “Deve crescere e acquisire la consapevolezza che siamo alla Juventus“, disse il tecnico su di lui dopo il big match col Milan di quasi un anno fa. Eravamo a inizio stagione, eppure il tecnico livornese non faceva nulla per nascondere i suoi ‘dissidi’ di natura tecnico-tattica con il figlio d’arte che poi ha chiuso anzitempo la stagione (a gennaio) a causa di lesione del legamento crociato anteriore.

Allegri e Chiesa ©LaPresse

Chiesa dovrebbe tornare a metà settembre. Io con questi infortuni vado molto cauto. Tornerà al 100% da gennaio in poi”. ha detto invece Allegri a metà luglio, nella conferenza stampa di presentazione della tournée Usa, in merito al ritorno a disposizione del classe ’97. Il quale avrà un compito tutt’altro che semplice: conquistare appunto la fiducia, o meglio dire la stima (come calciatore, si intende) dell’allenatore bianconero che non è, appunto, un suo estimatore. A dire, anzi a confermare quanto detto ci ha pensato su Twitter Marco Guidi, collega de ‘La Gazzetta dello Sport’.

Non solo Chiesa, in risposta a un utente sempre Guidi si è esposto dicendo che ad Allegri “non piace Depay“, ovvero il calciatore che Cherubini e soci stanno trattando per completare l’attacco.

Calciomercato, Depay e la Juventus: ecco qual è la situazione

Memphis Depay ©LaPresse

Come scritto da Calciomercato.it, Depay vorrebbe risolvere il suo contratto col Barcellona (scadenza 2023) per poi firmare a zero con la Juventus. Stando a quanto ulteriormente appreso da CM.IT, i blaugrana vorrebbero invece almeno un piccolo indennizzo e l0inserimento di bonus nell’operazione in modo da uscirne bene agli occhi dei tifosi e non solo. Al momento, tuttavia, l’opzione più battuta dagli avvocati dell’olandese resta quella della risoluzione.