Il Psg lo fa fuori e non si allena: finalmente in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Ormai è ai margini: non si allena con la squadra, il calciatore è pronto a lasciare il Psg e a sbarcare in Serie A

Cinque goal in trenta partite, è questo il bilancio della scorsa stagione di Mauro Icardi. L’attaccante argentino ha chiuso il campionato non scendendo mai in campo: da aprile, in Ligue 1, ha giocato solamente un minuto contro il Marsiglia.

Icardi scaricato dal Psg: c'è la Serie A
Al-Khelaifi ©LaPresse

E’ evidente che l’avventura dell’ex Inter sia ormai ai titoli di coda: le ultime notizie provenienti dalla Francia non fanno altro che confermarlo. Icardi – come riporta L’Equipe – non si è allenato con la squadra. Ha lavorato, ai margini, come Eric Junior Dina Ebimbe, che presto volerà in Germania per vestire la maglia dell’Eintracht Francoforte. Il giocatore, dunque, vive una situazione da separato in casa.

Il contratto dell’ex Inter scadrà il 30 giugno 2024. Il ricco stipendio, in questi anni, gli hanno, di fatto, impedito di cambiare aria. In Italia è stato accostato, in successione, a tutte le big: si è parlato tanto soprattutto di Juventus ma anche di Milan, Roma e Napoli. Oggi tutte queste voci si sono spente.

Calciomercato: Serie A ancora possibile per Icardi

Icardi scaricato dal Psg: c'è la Serie A
Mauro Icardi ©LaPresse

In Serie A, l’unica squadra che sta pensando seriamente a Mauro Icardi è il Monza. Adriano Galliani non si è mai nascosto, non escludendo la possibilità di riportare l’argentino in Italia. Sarebbe chiaramente il grandissimo colpo di una campagna acquisti già faraonica.

Il Monza ha voglia di stupire e il mercato parla chiaro:Pablo Marì è solo l’ultimo colpo ma anche Petagna e Rovella possono considerarsi affari chiusi. Ma, come detto, gli acquisti sono stati davvero tanti: Galliani ha consegnato a Stroppa una rosa totalmente nuova.

In porta ci sarà spazio per Alessio Cragno, prelevato dal Cagliari. In difesa sono diversi i volti nuovi: da Marlon, preso dallo Shakhtar, ad Andrea Ranocchia e Carboni. A centrocampo grande interesse per vedere all’opera Matteo Pessina e Stefano Sensi.

In avanti la coppia sarà formata dai Caprari e, come detto, dall’ormai ex Napoli, Petagna ma chissà che nei giorni del Condor, gli ultimi di calciomercato, Galliani non riesca a mettere le mani su Icardi. Lo stipendio dell’argentino è proibitivo, serve dunque che il calciatori rinunci a qualcosa o che sia il Psg a partecipare al pagamento del suo stipendio