Calciomercato Inter e Juve, affare fatto: scambio di documenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

Il calciomercato è entrato nella sua seconda fase, ormai nel vivo nelle trattative da concludere per andare ad ultimare le rose. Lo sa bene anche Antonio Conte che batte un colpo dalla Serie A: scambio di documenti 

È come al solito un mercato molto ricco quello che orbita intorno alla Premier League. Cifre importanti quelle che circolano tra le big del campionato inglese che ha peraltro già aperto i battenti con una prima giornata subito ricca di emozioni, gol ed anche qualche sorpresa. Tra le più convincenti c’è stato il Tottenham di Antonio Conte, vittorioso con un netto 4-1 che ha messo in mostra anche l’ex juventino Kulusevski. Un legame quindi indissolubile quello tra il tecnico salentino e il mercato italiano, come testimoniato anche lo scorso gennaio dall’arrivo dello svedese e di Bentancur dalla Juventus, senza dimenticare Perisic arrivato questa estate a zero dall’Inter.

Udogie saluta la Serie A: va da Conte
Conte © LaPresse

Conte però non si ferma qui e continua a navigare nei mari del calciomercato di Serie A. Stavolta il tecnico salentino mette le mani su un talento dell’Udinese che in passato era stato accostato anche all’Inter e alla Juventus. Si tratta di Destiny Udogie, giovane laterale sinistro che andrà a fare il paio in casa friulana con la cessione dell’altro esterno, Nahuel Molina. Insieme lo scorso anno hanno composto una coppia straordinaria.

Calciomercato, Udogie pronto a lasciare la Serie A: futuro in Premier da Conte

Udogie saluta la Serie A: va da Conte
Destiny Udogie ©LaPresse

Il prossimo a salutare l’Udinese sarà quindi Destiny Udogie, con buona pace di altre big italiane che ci avevano messo su gli occhi. La trattativa tra friulani e inglesi era ormai in dirittura d’arrivo da qualche giorno sulla base di 20 milioni di euro più circa 6 di bonus. Accordo dunque trovato per il passaggio del laterale italiano classe 2002 che lo scorso anno in Friuli ha messo a referto 5 reti e 3 assist in 35 presenze dopo essere arrivato in estate dal Verona, squadra della sua città natale.

Previsto questa settimana lo scambio documenti tra i club per portare a compimento un altro affare importante in uscita per l’Udinese che continua a monetizzare al meglio il talento dei propri calciatori in rampa di lancio.