“Un mezzo giocatore”: ancora deve arrivare, ma è già un flop

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:15

La Juventus non ha ancora chiuso il colpo, ma i tifosi già insorgono e criticano il possibile nuovo acquisto: la bocciatura è sonora

Una bocciatura sonora e quasi senza appello. La Juventus non ha ancora perfezionato il suo acquisto che già si levano critiche sui social.

Allegri
Allegri © LaPresse

Si parla di Filip Kostic, 29 anni, esterno serbo dell’Eintracht Francorte. La Juventus lo ha individuato come rinforzo offensivo per Allegri e la trattativa procede spedita. Come raccontato da Calciomercato.it, l’affare procede, con il calciatore che ha detto no al West Ham.  Infatti i bianconeri, con l’intermediazione dell’agente di Kostic, Alessandro Lucci, ha proposto una cifra intorno ai 7-8 milioni per il calciatore. Cifra più bassa di quella del club inglese che è arrivato a 15 milioni più bonus: la volontà del serbo però è di vestire la maglia della Juventus, società con la quale nell’incontro di oggi è stato trovato l’accordo.

Nonostante la trattativa in dirittura d’arrivo, Kostic è stato schierato titolare questa sera contro il Bayern Monaco, in una partita che si è trasformata in una disfatta per la squadra di Francoforte. Il punteggio finale recita 6-1 per i campioni di Germania con il 29enne che è rimasto in campo per tre-quarti di gara, raccogliendo un’ammonizione.

Calciomercato Juventus, disfatta Eintracht: Kostic bocciato

Kostic
Kostic © LaPresse

In un contesto del genere, per Kostic era complicato sfoderare una prestazione importante ed, infatti, anche il serbo è stato coinvolto nella debacle dell’Eintracht. Così su Twitter si sono scatenati i commenti negativi con il serbo bollato come ‘bidone’ con l’invito alla Juventus di lasciarlo in Germania e non affondare il colpo.

Da dire che anche i tifosi tedeschi hanno rimarcato la serata di Kostic, ma questa volta in maniera meno critica, limitandosi a salutare chi per quattro anni ha vestito la maglia dell’Eintracht e ha messo la sua firma sul successo in Europa League dello scorso anno.

Ecco alcuni tweet: