Dura risposta di Koulibaly a De Laurentiis: “Rispetto per gli africani”

L’ex difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, viene presentato dal Chelsea e coglie l’occasione per rispondere ad Aurelio De Laurentiis

Ormai il Napoli e Kalidou Koulibaly si sono detti definitivamente addio. Il difensore centrale dopo aver indossato per otto anni la maglia partenopea ha scelto il Chelsea come nuova avventura in Europa. Nelle casse del Napoli sono entrati 40 milioni mentre il giocatore ha firmato un contratto quinquennale.

Kalidou Koulibaly, nuovo difensore del Chelsea ©LaPresse

Ieri sera però il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di ‘Wall Street Italia’ ha dichiarato: “Basta calciatori africani, a meno che non rinuncino a giocare la Coppa d’Africa. Noi paghiamo gli stipendi per mandarli in giro a giocare per gli altri”. Nella presentazione ufficiali di oggi Koulibaly ha voluto così rispondere al presidente partenopeo senza esclusione di colpi.

Napoli, Koulibaly risponde a De Laurentiis sui calciatori africani: “Non è giusto parlare così”

Kalidou Koulibaly, difensore in uscita dal Napoli ©LaPresse

Un addio sicuramente doloroso quello tra Kalidou Koulibaly e il Napoli. Il difensore senegalese era diventato un simbolo della squadra partenopea, ma in questa sessione di calciomercato estiva si è trasferito al Chelsea. Proprio in occasione della conferenza stampa di presentazione con i ‘Blues’ il difensore senegalese ha voluto rispondere alle parole del presidente De Laurentiis sui giocatori africani:

“Dipende da lui se vuole o no comprare altri giocatori africani. Per me la cosa principale rimane il rispetto, e se quella è la sua opinione io la rispetto. Quando giocavo a Napoli rappresentavo anche il Senegal, sono sicuro che sia stata dura per la squadra quando siamo andati in Coppa d’Africa, non penso sia giusto parlare così di una nazionale africana. A Napoli ci sono tante persone che non la pensano come lui”. Dunque un duro botta e risposta a distanza tra il difensore e il presidente dopo la separazione di qualche settimana fa.