Calciomercato, addio deciso: il sacrificio per portarlo via dalla Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

La Juventus lavora anche sulle uscite. In lista di sbarco da tempo c’è anche Arthur Melo che piace in Spagna al Valencia ma c’è un ostacolo 

Mercato sia in entrata che in uscita per la Juventus che lavora su più fronti per mettere tra le mani di Allegri una squadra quanto più forte, completa e competitiva possibile. Colpi come Di Maria, Pogba e Bremer spostano gli equilibri ma potrebbero non bastare. C’è infatti bisogno di ulteriori movimenti ma prima si dovrà passare anche da qualche cessione. Al netto dell’infortunio del francese appena tornato, il centrocampo potrebbe comunque subire ulteriori modifiche con almeno un’uscita ed un altro ingresso importante.

Gomez il sacrificato per arrivare ad Arthur
Massimiliano Allegri © LaPresse

Decisiva, in tal senso, la possibile cessione di Arthur, cercato in particolar modo soprattutto dal Valencia. Il centrocampista brasiliano arrivato un paio di stagioni fa dal Barcellona non ha mai pienamente convinto, lasciando intravedere solo a tratti il suo talento.

Calciomercato Juventus, Maxi Gomez il sacrificato per arrivare ad Arthur: il Valencia ci prova

Gomez il sacrificato per arrivare ad Arthur
Arthur ©️LaPresse

Gattuso e il suo Valencia ci provano sul serio ma sanno benissimo che c’è un ostacolo importante da superare. I valenciani infatti devono liberare almeno un posto da extracomunitario. Arthur intanto non pare intenzionato a continuare alla Juve ma sia per Lim che per Gattuso resta il grattacapo di una cessione da mettere a referto per liberare uno dei posti occupati attualmente da Marcos André, Samuel Lino e Maxi Gomez.

Stando a quanto evidenziato da ‘Elgoldigital.com’, dei tre calciatori extracomunitari ce n’è uno in rampa di uscita cercato dal Bruges e si tratta di Maxi Gomez, attaccante che da mesi è presente sull’elenco degli scarti. Non rientrava del tutto nello schema di Bordalas e non fa differenza nemmeno con l’arrivo di Gattuso. Dal Belgio sono dubbiosi sulla sua firma, ma la dirigenza del Valencia fa pressioni affinché raggiungano presto un accordo, rimuovendo così l’ostacolo per arrivare ad Arthur. Se in settimana non risolveranno la questione il brasiliano non arriverà alla corte di Gattuso, ma di certo non resterà bianconero.