Gli ultimi minuti del 2022: Pogba, la Juve e la Francia adesso tremano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14

Nuove conferme sul possibile rientro di Paul Pogba nel 2023: trema anche la Francia di Deschamps in vista del Mondiale

C’è grande attesa in casa Juventus per conoscere gli effettivi tempi di recupero di Paul Pogba dopo l’infortunio al menisco del ginocchio destro.

Paul Pogba © LaPresse

Il centrocampista francese ha lasciato la tournée negli Stati Uniti per un consulto medico specialistico, prima della decisione su come risolvere l’infortunio. “Quando abbiamo saputo di Pogba è stato un momento molto triste. Abbiamo molti giocatori a centrocampo, non solo io, che possono giocare al posto suo. Bisognerà capire come il mister vorrà schierarci in sua assenza”, ha commentato nelle ultime ore Zakaria. Tutto il mondo Juve è già in attesa del suo ritorno in campo: “Io gli ho parlato subito dopo che si era fatto male. È un momento duro ed è normale che sia così ma Paul è forte, ha un grande carattere, siamo sicuri che tornerà presto e ci darà una grossa mano per vincere”. Ora, però, trema anche la Francia verso il Mondiale invernale.

Juventus, dalla Francia: col Chivas gli ultimi minuti del 2022 di Pogba?

Paul Pogba © LaPresse

Ieri, a Calciomercato.it, in onda su TV Play, il professor Enrico Castellacci, esperto di ortopedia e medicina dello sport e storico medico della Nazionale, ha fatto chiarezza sull’infortunio rimediato da Pogba. Nel frattempo, cresce la preoccupazione anche in Francia. ‘L’Equipe’ scrive che quelli contro il Chivas potrebbero essere stati gli ultimi minuti del 2022 del francese: il centrocampista rischia seriamente di saltare anche il Mondiale in Qatar, in programma tra novembre e dicembre. Si attendono ora ulteriori aggiornamenti.