Juventus, il grande ex ‘avverte’ la Serie A: “Sono sottovalutati”

La Juventus spinta dalle dichiarazioni di un grande ex, che promuove le mosse dei bianconeri e lancia l’avvertimento alla Serie A

La Juventus prosegue nella preparazione alla nuova stagione, buoni riscontri finora per Allegri e soci nella tournée negli Stati Uniti. E anche sul mercato, la società si è finora mossa bene, per cercare di tornare in orbita scudetto.

Juventus, il grande ex 'avverte' la Serie A: "Sono sottovalutati"
Massimiliano Allegri © LaPresse

La ‘promozione’ alla nuova Juventus arriva da Gianluigi Buffon, che a ‘Tuttosport’, in una lunga intervista, vede prospettive ideali: “Allegri conosce al meglio l’ambiente, sa cosa dire e cosa fare. Farà rendere la squadra al massimo e renderà meglio anche lui. Di Maria è il giocatore più forte della prossima Serie A, in carriera è stato penalizzato dall’aver giocato in squadre piene di campioni. Vedrei bene nella Juve Paredes, è affidabilissimo e abituato a giocare in squadre di livello. Il ritorno di Morata? Vuole un gran bene alla Juve ed è un attaccante sottovalutato. Mi è dispiaciuto aver visto andare via de Ligt, Bremer ha grandi potenzialità e magari all’inizio pagherà lo scotto ma è stato votato come miglior difensore”. Su Pogba: “Un peccato il suo infortunio, ma al suo ritorno in campo sarà uno degli avatar della Serie A”.