Juve, la cessione che nessuno si aspettava: “Via per 30 milioni”

La Juve si avvia alla fase decisiva del suo calciomercato e con la possibilità che si verifichi una cessione a sorpresa. Potrebbe dire addio per 30 milioni

La Juve non molla nell’intento di costruire la miglior squadra possibile in vista della prossima stagione e con diversi obiettivi nel mirino, a partire dallo scudetto.

Juve, la cessione che nessuno si aspettava: "Via per 30 milioni"
Agnelli © LaPresse

L’ha detto chiaramente Massimiliano Allegri e ha tutta l’intenzione di rispettare le aspettative. Anche perché il calciomercato è stato scoppiettante fino a questo momento e ha visto l’arrivo di campioni di alto livello. Da Paul Pogba, ora infortunato, ad Angel Di Maria, fino ad arrivare a Gleison Bremer, strappato ai cugini nerazzurri e già perfettamente integrato nelle dinamiche bianconere. Però, la sessione non è ancora terminata e ci si aspetta molto dalla Vecchia Signora, sia in entrata che in uscita. Una cessione in particolare potrebbe avvenire a sorpresa da qui alla fine della sessione estiva.

Juve, occhio a McKennie: la cifra per l’addio

Juve, la cessione che nessuno si aspettava: "Via per 30 milioni"
McKennie © LaPresse

Weston McKennie non sempre è riuscito a esprimere tutte le sue qualità con la maglia della Juventus. Ma non si può dire che in bianconero abbia fallito, anzi ha dimostrato di avere ottimo feeling con il gol e inserimenti, oltre a una buona struttura fisica. Il centrocampista, infatti, non è mai veramente stato al centro di trattative quest’anno. Secondo quanto riporta Romeo Agresti di ‘Goal’, però, non è incedibile. Il giornalista sottolinea come “potrebbe dire addio per la cifra di 30 milioni di euro, ma ad oggi resta a Torino”. Poi aggiorna anche su Angelino e Zakaria. Il primo potrebbe arrivare solo nel caso in cui un terzino vada via, mentre sul centrocampista non ci sono novità in uscita.