Botta e risposta tra la Lazio e Sky: cosa è successo

Dopo il comunicato della Lazio è arrivata la risposta da parte del direttore di Sky Sport Federico Ferri: cosa è successo

Botta e risposta tra la Lazio e Sky Sport. Tutto parte con un comunicato risentito della società biancoceleste contro l’emittente televisiva per un commento.

Lotito
Lotito © LaPresse

Nella nota della società capitolina si legge: “Può succedere che, durante una diretta televisiva, finisca in onda un coro offensivo come quello riservato da alcuni tifosi romanisti alla Lazio durante la presentazione di Dybala. Non può invece succedere che a quel coro si dia evidenza con ironie da studio del tutto inappropriate”.

Da qui la richiesta di scuse da parte di Sky e della giornalista Sara Benci ai tifosi della Lazio: “Se non si riesce ad essere imparziali – si legge nel comunicato – (…) si può e si deve almeno avere rispetto per i tifosi e gli abbonati biancocelesti”.

Lazio contro Sky: la risposta di Federico Ferri

Una presa di posizione alla quale risponde il direttore di Sky Sport Federico Ferri con un post su Twitter in cui scrive: “Quello che non deve succedere è che vada in onda un coro volgare o offensivo, contro chiunque. È accaduto per errore e me ne scuso, con i tifosi della Lazio e con tutti i nostri abbonati”.

Ferri poi aggiunge che “può succedere che una giornalista faccia un commento, di certo non riferito a quel coro, che non aveva evidentemente sentito. Un fraintendimento facile da chiarire, magari senza esporre le persone alla gogna e agli insulti dei social, e senza scendere in basso. Cosa che a Sky Sport non intendiamo fare né ora, né in futuro”.