Bernardeschi, esordio e gol da urlo. E qualcuno lo rimpiange

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Battesimo da favola per Bernardeschi nella nuova esperienza con la maglia del Toronto. L’ex Juventus continua però a far discutere sui social 

Esordio da leccarsi i baffi per gli italiani del Toronto nella nuova avventura nella Major League Soccer americana.

Bernardeschi
Federico Bernardeschi ©LaPresse

La squadra di Bernardeschi, Insigne e Criscito abbatte per 4-0 Charlotte e si rimette in carreggiata per la qualificazione ai playoff. Protagonista indiscusso del match l’ex numero 20 della Juventus, autore del primo gol della nuova esperienza canadese grazie a un bel sinistro da fuori, oltre all’assist da corner per Bradley.

Bernardeschi è andato vicino anche alla doppietta personale, mentre Insigne ha servito con un fantastico assist di tacco sempre Bradley per la doppietta personale dello statunitense ex Roma. Positiva anche la prova di Criscito nel pacchetto difensivo dei canadesi. “Questo è un giorno speciale per me e per la squadra – racconta nel post-gara Bernardeschi dopo lil successo – Sono felicissimo per il mio debutto, ho segnato e fatto un assist. Anche se l’aspetto più importante è la vittoria: per i tifosi, per acquisire fiducia, per il futuro“.

Toronto: poker all’esordio per Bernardeschi, Insigne e Criscito. Le reazioni social

Prestazione, quella di Bernardeschi, che ha fatto inevitabilmente discutere sui social. Tra chi lo rimpiange dopo l’addio alla Juve e il mancato rinnovo del contratto, opposto alla schiera di utenti che sottolinea come la Major League Soccer sia un campionato e un contesto nettamente differente come livello alla nostra Serie A.