Juventus, ‘consiglio’ per il vice Vlahovic e non solo: “Ecco cosa manca”

La Juventus batte un altro colpo sul mercato con Bremer, ma non è finita qui: ora il vice Vlahovic e altre mosse

Salutato de Ligt, la Juventus ha piazzato subito il colpo prelevando il suo erede. E’ Gleison Bremer, per il quale è stata battuta la concorrenza dell’Inter con uno sprint improvviso e micidiale.

Juventus, 'consiglio' per il vice Vlahovic e non solo: "Ecco cosa manca"
Dusan Vlahovic © LaPresse

Il difensore brasiliano non resterà, ovviamente, l’ultimo colpo bianconero ma ce ne saranno altri. Sul mercato dei piemontesi, fa il punto l’avvocato Claudio Pasqualin, opinionista e storico procuratore, che a ‘Tuttosport’ spiega: “Con Pogba, Di Maria e Bremer, la Juventus al momento ha già compiuto il sorpasso sulle altre, ma per lo scudetto serve ancora qualcosa. Serve un regista vero: dire Jorginho sarebbe banale, la Juve non è adattissima a lanciare giovani, ma, senza fare nomi, potrebbe dare spazio a qualche giovane italiano. Vice Vlahovic? Se Belotti si adatta a farlo, ce lo vedrei benissimo”. Una considerazione su Cristiano Ronaldo: “Prenderlo adesso è troppo ingombrante, anche per chi può permetterselo, e lui dovrebbe abbassare le pretese. La Champions? Non la giocherà, o giocherà quella asiatica”.