Coronavirus, Fondazione GIMBE: “Picco in arrivo, aumentano decessi e ricoveri”

Coronavirus, la Fondazione GIMBE nel suo consueto report lancia l’allarme sull’andamento della nuova ondata nel paese

Desta preoccupazione la nuova ondata di coronavirus nel paese. I numeri degli ultimi giorni inducono a tenere alta la soglia di attenzione come avverte il consueto report settimanale della Fondazione GIMBE.

Coronavirus, Fondazione GIMBE: "Picco in arrivo, aumentano decessi e ricoveri"
Ambulanza © Ansa Foto

Nei giorni dal 6 al 12 luglio, l’andamento dei nuovi contagi (728.549 vs 595.349) indica che si va verso il raggiungimento del picco, ma la possibilità, si legge nel report, è che la discesa di questa curva possa essere molto lenta. Aumentano ancora i decessi (692 vs 464), così come gli attuali positivi (1.350.481 vs 1.087.272), i ricoveri con sintomi (9.724 vs 8.003) e quelli in terapia intensiva (375 vs 323). Sul tema vaccini, sono ancora 7,85 milioni le persone senza terza dose. La platea per la quarta dose è stata ampliata, ma sono stati coperti solo il 47,8% degli immunocompromessi e il 22,5% dei fragili. La raccomandazione resta di continuare a indossare la mascherina al chiuso e in caso di assembramenti anche all’aperto, per evitare la circolazione incontrollata della variante Omicron 5.