Calciomercato Juventus, porte chiuse: no deciso per il bomber

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Calciomercato Juventus, i bianconeri devono con ogni probabilità rinunciare a un rinforzo offensivo: respinto il forcing per l’attaccante

Dai colpi a parametro zero Pogba e Di Maria, parte il mercato della Juventus, che adesso giostrerà molto intorno al possibile addio di de Ligt. La cessione dell’olandese, ben remunerata, potrebbe dare ai bianconeri risorse importanti per movimenti di grande livello.

Calciomercato Juventus, porte chiuse: no deciso per il bomber
Nedved, Agnelli e Arrivabene © LaPresse

Numerosi i reparti in cui bisogna ancora intervenire e di certo la società intenderà farlo al più presto, per regalare ad Allegri una rosa completa e possibilmente competitiva ai massimi livelli fin da subito nella stagione che va a iniziare. Tra le varie zone di campo in cui la dirigenza si sta muovendo, c’è l’attacco, considerando che dopo gli addii di Dybala, Morata e Bernardeschi il reparto è numericamente incompleto. Ma per il vice Vlahovic, una delle slot da occupare, si registra una frenata piuttosto brusca.

Calciomercato Juventus, il Bologna ‘blinda’ Arnautovic

Calciomercato Juventus, porte chiuse: no deciso per il bomber
Marko Arnautovic © LaPresse

Tra gli obiettivi ci sarebbe Marko Arnautovic, ma, dal punto di vista del Bologna, la posizione rimane ferma. Il giocatore non si muove, i rossoblu’ sono inamovibili. Il tutto sarebbe stato ribadito a Casteldebole da Sartori a Daniel, fratello dell’attaccante, stando a quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’. L’austriaco è intoccabile e oltretutto i bianconeri, durante i discorsi per il prestito di Cambiaso, non avrebbero calcato ulteriormente la mano. Anche l’ad Fenucci ha dichiarato, nella giornata di ieri, l’incedibilità di Arnautovic, che dunque, a meno di ulteriori ribaltoni, resterà in Emilia.