Allegri asfaltato da Sacchi: “In undici solo in difesa”

Manca un mese al ritorno in campo della Serie A e già non mancano le prime critiche per la Juventus: Allegri asfaltato da Sacchi

Sarà una stagione diversa dal solito quella che partirà tra un mese, perché il Mondiale al Qatar, al quale purtroppo l’Italia non parteciperà, ha scombinato un po’ la routine del campionato di Serie A. Tra le aspettative per la prossima stagione c’è senza dubbio quella di vedere una Juventus diversa, pronta a rialzarsi dopo le ultime annate negative.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ©️ LaPresse

Il compito di riportare i bianconeri in vetta alla classifica sarà affidato a Massimiliano Allegri, per il quale le critiche non mancano sin da ora. L’ex tecnico Arrigo Sacchi non risparmia l’allenatore bianconero nell’analizzare la prossima stagione.

Juventus, Sacchi non risparmia Allegri: “Spirito di sacrificio perso”

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ©️ LaPresse

Una nuova Juventus sta prendendo vita in questa sessione estiva di calciomercato. La società bianconera ha portato alla corte di Allegri due ‘pezzi da novanta’ come Paul Pogba e Angel Di Maria per aggiungere esperienza e classe alla rosa della prossima stagione, che sarà richiamata a riscattare le ultime annate deludenti.

Nell’intervista rilasciata all’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ex allenatore Arrigo Sacchi non ha risparmiato Massimiliano Allegri e la sua Juventus affermando: “Di solito la Juventus non sbaglia due campionati di fila, dunque dovrebbe stupire in positivo. L’importante è che i bianconeri ritrovino lo spirito di gruppo e la volontà di sacrificarsi che, probabilmente, nell’ultima stagione si erano persi. Però anche in questo caso ci sono degli interrogativi. Come sarà Pogba? Avrà la stessa determinazione di prima? Come si inquadrerà Di Maria? E se va via de Ligt, che per me è un ottimo difensore, come verrà sostituito? Inoltre la domanda delle domande, la Juve saprà giocare in undici oppure giocherà in undici soltanto in fase difensiva?”. Una stoccata per il tecnico della Juventus che è chiamato a risollevare la Juventus dopo un periodo negativo.