Juventus, Pogba si (ri)presenta: “Ecco perché sono tornato”

Dopo l’ufficialità del ritorno alla Juventus, il centrocampista Pogba ha rilasciato le prime nuove dichiarazioni da calciatore bianconero

Paul Pogba e la Juventus di nuovo insieme. La storia d’amore è ripartita ufficialmente, dopo la fine dell’avventura tutt’altro che esaltante al Manchester United. Un ritorno – a parametro zero – voluto fortemente dal tecnico Massimiliano Allegri, che aveva indicato il nome del centrocampista come una delle priorità del calciomercato in entrata.

Juventus Pogba
Pogba © LaPresse

E il secondo matrimonio, alla fine, è avvenuto. Il classe ’93 ha deciso di seguire il cuore, come testimoniano le sue prime nuove dichiarazione da calciatore bianconero, rilasciate sulle frequenze del canale Twitch della ‘Vecchia Signora’. “Mi sento veramente bene, è inspiegabile l’atmosfera che c’è in questo club – ha dichiarato Pogba -. Sono felicissimo e impaziente, non vedo l’ora di iniziare a giocare con i compagni”. Sulla motivazione del ritorno alla Continassa, il francese parla chiaro: “Avevo bisogno di ritrovare la gioia di giocare a calcio. Ho parlato con diversi giocatori, con Nedved e Agnelli. La mia è stata una decisione dettata dal cuore“.

Juventus, le prime parole di Paul Pogba

Juventus Kostic Eintracht rinnovo
Pogba © LaPresse

Il centrocampista tornerà ad indossare la maglia numero 10: “Avevo lasciato questo numero ad un caro amico (Dybala, ndr). Ora sono contento di ritrovarlo“. Pogba, infine, sottolinea l’importanza della Juventus nella sua carriera e lancia un messaggio ai tifosi: “La maglia bianconera per me significa tutto. La Juventus mi ha dato in passato l’opportunità di essere Pogba, questa scelta mi fa stare bene. Ai nostri tifosi dico che sono tornato e la cosa mi rende molto felice. La mia felicità aumenterà quando porteremo a casa tanti trofei, compreso lo scudetto“.