Calciomercato, la Juve lo ‘scarica’: braccio di ferro per l’addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:34

La nuova Juventus deve prendere forma non solo dalle entrate e relativi obiettivi di mercato, ma anche dalle uscite, quelle già fatte ed altre da portare a compimento. C’è un calciatore fuori dal progetto 

Il quarto posto della scorsa stagione non può chiaramente bastare alla Juventus e a Massimiliano Allegri, che dovranno insieme tornare a brillare lottando per i massimi traguardi in Italia e in Europa. Per farlo si passerà per forza di cose dal calciomercato, dove il club bianconero sta provando a muovere passi importanti in ogni reparto. Nello specifico, al di là delle questioni Pogba e Di Maria tra centrocampo e attacco, andrà risistemata anche la difesa, sia con un nuovo centrale, soprattutto nel caso in cui de Ligt dovesse lasciare, che sulle corsie esterne dove a sinistra Alex Sandro ha deluso ancora una volta.

Allegri scarica Alex Sandro: fuori dal progetto
Massimiliano Allegri © LaPresse

Proprio il nodo relativo al terzino sinistro è aperto, con le uscite ancora più complicate delle entrate. In generale la trasformazione della Juventus passa dagli addii ancor prima che dai nuovi innesti, e non fa eccezione la difesa al netto di un attacco che ha già salutato Morata, Dybala e Bernardeschi.

Calciomercato Juventus, Alex Sandro è fuori dal progetto ma non ci sono offerte

Allegri scarica Alex Sandro: fuori dal progetto
Alex Sandro © LaPresse

La questione terzino sinistro passa anche e soprattutto dall’addio di Alex Sandro, per il quale appare complesso trovare la giusta risoluzione al problema. Giunto all’ultimo anno di contratto, il brasiliano non rientra più nei piani della Juventus, sia alla luce di questioni tecniche, visto il calo evidente, che per aspetti economici da sostenere.

La ‘Repubblica’ infatti conferma che i bianconero vorrebbero liberarsi dell’ingaggio del laterale mancino verdeoro da circa sei milioni di euro netti. Alex Sandro dal canto suo punta però ad andare via a scadenza e quindi alla conclusione naturale del rapporto nel giugno 2023, per andare quindi a strappare con contratto migliore da svincolato. Allegri dal canto suo potrebbe anche escluderlo dalla lista Champions della Juve.