Voluntas Brescia, i fratelli Esposito comprano il club

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Voluntas Brescia, i fratelli Salvatore e Sebastiano Esposito hanno comprato il club in cui sono cresciuti

Nati a Castellamare di Stabia, ma calcisticamente cresciuti in provincia di Brescia, i fratelli Sebastiano e Salvatore Esposito, il primo ad un passo dall’Anderlecht e l’altro in forza alla Spal, hanno deciso di comprare il Voluntas Brescia, società in cui i due sono cresciuti prima di approdare nelle giovanili dell’Inter.

Sebastiano Esposito compra il Voluntas Brescia
Esposito © LaPresse

La Voluntas è famosa per essere il club in cui sono cresciuti tanti talenti di quella zona d’Italia. Pirlo è senza dubbio il fiore all’occhiello, ma su quei campi sono cresciuti anche i gemelli Filippini e Baronio, Corini e Bonera, oltre appunto ai fratelli Esposito. I due hanno deciso di rilevare, insieme al papà Agostino.

Salvatore Esposito ha parlato di questa scelta, del progetto Voluntas, con il sito ‘Cronache di spogliatoio’, raccontando le intenzioni della sua famiglia: “Quando Roberto Clerici (storico volto della società bresciana) è venuto a mancare, nessuno si è fatto avanti. Queste sono cose che normalmente si fanno a fine carriera: noi ci siamo fatti avanti subito. Abbiamo scelto di investire in questa realtà per dare un’opportunità ai bambini che amano questo sport. Se Clerici non ci avesse scovato in Campania, non saremmo quelli che siamo oggi. La passione va rispolverata, così come il divertimento. I ragazzi devono capire cos’è il sacrificio che serve per migliorare. Prima conosci il sacrificio, prima sai qual è il dolore, e scopri cosa serve davvero per diventare un calciatore”.