L’annuncio toglie ogni dubbio: Juventus, ora è UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:31

La Juventus vede saltare un’operazione che avrebbe potuto agevolare il mercato dei bianconeri: c’è l’annuncio ufficiale

Il ritornello è un po’ comune a tutti: nel mercato 2022 non è cambiato più di tanto il diktat per salvaguardare il bilancio. Serve vendere per comprare o almeno liberare spazio nel budget relativo agli ingaggi. Lo sa la Juventus che ha ormai in pugno Paul Pogba ma deve fare i conti anche con il capitolo cessioni.

Nedved e Arrivabene
Nedved e Arrivabene © LaPresse

I bianconeri hanno bisogno di sfoltire per rendere la rosa più in linea con le aspettative di Allegri e uno dei reparti che sarà maggiormente toccato dal restyling è proprio il centrocampo. Lì dove ormai da tempo non c’è più spazio per Aaron Ramsey. Di ritorno dal prestito al Glasgow, il gallese è destinato a lasciare Torino con le parti che stanno lavorando alla risoluzione del contratto, senza però che si sia pervenuti ad un accordo. Ora per l’ex Arsenal sfuma anche un’altra pista.

Calciomercato Juventus, Ramsey non va da Pirlo

Ramsey
Ramsey © LaPresse

Per Aaron Ramsey si è parlato negli ultimi giorni della possibilità di trasferirsi in Turchia, al Karagumruk, squadra che ha affidato la panchina ad Andrea Pirlo. Proprio il tecnico italiano avrebbe fatto il nome di Ramsey per rafforzare la squadra, ma la trattativa non è andata a buon fine.

Ad annunciarlo è stato il presidente del club di Istanbul Suleyman Hurman, che dalle pagine del ‘Sun’ ha voluto fare chiarezza sui colloqui intercorsi con Ramsey. Il numero uno della società turca ha confermato i contatti, mettendo però fine alle speranze di arrivare alla fumata bianca: “Abbiamo parlato con Ramsey per cercare un accordo, ma poi ci siamo arresi”. Niente Turchia quindi con il centrocampista gallese ancora alla ricerca di una nuova destinazione e la Juventus in attesa.