CMIT TV | Pogba non esclude De Jong: “La Juve lo ha chiesto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:11

Stanno per arrivare le prime ufficialità in casa Juventus dopo i numerosi sondaggi di calciomercato delle ultime settimane

Dopo un corteggiamento lunghissimo portato avanti dai dirigenti della Juventus nell’ultimo mese, sembra proprio che Angel Di Maria si sia convinto ad accettare il progetto bianconero. L’argentino, in scadenza di contratto con il Paris Saint-Germain, potrà così approdare in Serie A per la prossima stagione.

CMIT TV | De Jong alla Juve in diretta: "Lo ha chiesto chiaramente"
Luca Gramellini in diretta sulla CMIT TV

Intervenuto in diretta sulla CMIT TV, il giornalista Luca Gramellini ha confermato le fasi finali dell’operazione per il ‘Fideo: “Sembra che siamo arrivati finalmente al fatidico sì, come fosse un matrimonio, dico anche che credo sia stata una vicenda portata avanti anche volutamente così a lungo. Già da un po’ di tempo mi continuano a riferire che quest’anno la Juventus abbia voglia di fare una squadra veramente competitiva”.

Meno probabile – invece – il colpo Neymar in uscita dal Psg, così come un complicato ritorno di CR7 a Torino: “Su questo discorso, credo che facciano veramente parte del fantamercato. Che ci siano agenti che li propongono non ho dubbi, ma che da qui nasca una trattativa per Neymar alla Juventus, non lo escludo categoricamente, ma lo ritengo altamente improbabile. Non penso possa essere fattibile e su Ronaldo ancora meno. Che sia pentito non ho dubbi, che possa tornare praticamente impossibile”.

Calciomercato Juventus, Pogba non esclude de Jong

CMIT TV | De Jong alla Juve in diretta: "Lo ha chiesto chiaramente"
Frenkie De Jong ©LaPresse

COLPI – “Ho sempre avuto l’informazione che la Juventus avrebbe fatto due centrocampisti per riportare la squadra ad una certa competitività che possa far superare almeno lo scoglio degli ottavi di finale. Pogba è uno e l’altro, come dico spesso, i nomi di cui sono a conoscenza sono due: Milinkovic-Savic, ma una fonte vicina alla Lazio me la esclude in direzione bianconera e lo vede più per l’estero; per quanto riguarda l’altro colpo parliamo di Frenkie de Jong. La Juve ha chiesto chiaramente se ci fossero le condizioni per le quali il Barcellona dovrebbe vendere l’olandese. Questo ovviamente potrebbe anche essere un depistaggio”.

ACQUISTI DELUDENTI – “Su Arthur sono rimasto un po’ deluso perché credevo tanto nelle sue qualità per colpe non solo sue, ma Ramsey credo che abbia deluso più di tutti”.

VICE VLAHOVIC – “Detto che la priorità sia il rinnovo di de Ligt, sul nome del vice Vlahovic mi sono speso su Simeone perché così mi è stato riferito, avrebbe rifiutato delle proposte perché a detta del suo entourage va alla Juventus. Mi è stato detto che sicuramente c’era una trattativa in corso con buone probabilità di riuscita fra i bianconeri e l’attaccante argentino”.

ANNUNCIO DI MARIA – “Non faccio l’indovino, ma mi è stato detto che è fatta”.