De Laurentiis indagato per l’affare Osimhen: la contromossa del Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28

Perquisizioni della Guardia di Finanza tra Castel Volturno, Roma e Francia. De Laurentiis è indagato per falso in bilancio

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, nonché la moglie Jacqueline Baudit, il figlio Edoardo e la figlia Valentina sono indagati per falso in bilancio nell’ambito dell’operazione del 2020 che portò Osimhen dal Lille al club azzurro.

Aurelio De Laurentiis ©LaPresse

La Guardia di Finanza ha acquisito una serie di perquisizioni tra Castel Volturno, Roma e Francia. Le indagini sono condotte dal pm Francesco De Falco e dal procuratore aggiunto Vincenzo De Falco. Il Napoli è invece assistito dall’avvocato Gino Fabio Fulgeri.

Stando a quanto risulta il Napoli, preso atto dell’inchiesta della Procura, ha proceduto immediatamente alle acquisizioni documentali con la Guardia di Finanza. Al momento, la linea del club è quella del silenzio, in attesa di comprendere al meglio il tenore delle accuse mosse. Non è esclusa una presa di posizione ufficiale nelle prossime ore.