Tesoretto Juve, le dieci cessioni per fare cassa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

Dai cedibili della prima squadra all’Under 23 e i giocatori di rientro dai prestiti: le dieci possibili cessioni della Juventus nel calciomercato estivo

Prosegue il lavoro della dirigenza della Juventus sul doppio fronte entrate e uscite. Sono infatti numerosi i giocatori di proprietà dei bianconeri sul piede di partenza, che potrebbero portare soldi freschi alla società in questa sessione estiva.

Andrea Agnelli e Maurizio Arrivabene © LaPresse

Si va dai cedibili della prima squadra ai talenti dell’Under 23 cercati tra Serie A e B, fino ai bianconeri che hanno fatto bene in prestito nell’ultima stagione. Il primo nome è quello di Brunori: lo rivuole il Palermo, c’è forte il Cagliari e non mancano le pretendenti anche in Serie A (Sampdoria e Salernitana). La Juve punta ad incassare almeno 5-6 milioni di euro. Sul bomber dell’ultima Serie C ha messo gli occhi anche la Cremonese, che punta a confermare ed acquistare a titolo definitivo Zanimacchia per un affare di circa 3 milioni. Hanno mercato anche i giovani talenti Chibozo e Marques, che potrebbe fare il salto in Liga dopo l’ottima esperienza con la maglia del Mirandes in seconda divisione spagnola.

Calciomercato Juventus, la lista delle possibili cessioni estive

Moise Kean © LaPresse

Restando sull’Under 23, è vicino alla cessione il portiere Israel: si può chiudere con lo Sporting intorno al milione di euro. È valutato almeno 5 milioni Giacomo Vrioni, vice capocannoniere dell’ultimo campionato austriaco. Il centravanti ha mercato in Serie A e anche all’estero. I cedibili della prima squadra sono invece Luca Pellegrini (10-15 milioni di valutazione), McKennie, valutato almeno 30-35 milioni e Kean. L’attaccante dovrà essere riscattato dall’Everton per 28 milioni di euro e sarà ceduto solo per una cifra simile. Infine, l’Ajax va verso il riscatto di Ihattaren per 1 milione e 900 mila euro. Un tesoretto complessivo che potrebbe ammontare a quasi 100 milioni di euro: la Juventus continua a lavorare anche sulle cessioni.