Pazzesco Juve, Ramsey cambia mestiere: offerta surreale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

In casa Juventus c’è già chi è pronto a cominciare la sua carriera da allenatore: la sua nazionale spinge parecchio e ha già ammesso i colloqui con tanto di feedback positivi

L’ambiente Juventus è da sempre rinomato per la mentalità vincente e il clima completamente diverso che si respira in società e all’interno del centro sportivo. Negli anni è una caratteristica che quasi tutti hanno riconosciuto al club bianconero, dove l’imperativo categorico è appunto ‘vincere’. E tutto è indirizzato a quell’unico obiettivo.

ramsey juventus galles nazionale ct bale
Ramsey © LaPresse

Questo si riflette inevitabilmente anche sugli allenatori che escono dalla Juventus. Non è assolutamente una sorpresa che c’è chi sta già pensando – nella rosa della Juve – alla carriera da allenatore. Lo è che questo calciatore abbia appena 31 anni e a proporgli un ruolo importante è stata la sua nazionale. Il giocatore in questione è Aaron Ramsey, reduce dall’ennesima stagione deludente e un prestito ai Rangers finito malissimo, visto l’errore dal dischetto in finale di Europa League. Come riporta ‘The Sun’, infatti, sia ad Aaron Ramsey che a Gareth Bale, due fari del Galles, verrà offerta la possibilità di allenare la nazionale dopo il Mondiale. La scorsa settimana ci sono stati dei colloqui in Olanda, a margine della trasferta contro gli ‘oranjes’ e la partita persa per 3-2 nel recupero.

Il Galles vuole Ramsey e Bale come prossimi ct: cominciano il corso dopo il Mondiale

La Juve vuole cedere Arthur e Ramsey
Ramsey ©LaPresse

La federcalcio gallese vuole assolutamente che siano questi due giocatori a ispirare, guidare e formare le stesse del domani. Il dt della nazionale David Adams ha spiegato: “Di recente ho parlato con Gareth e Aaron e sono davvero ansiosi di prendere il patentino di allenatore B e A in Galles, probabilmente dopo la Coppa del Mondo. Spero che potremo avere a disposizione la loro esperienza per supportare i nostri giovani”. Tutto confermato e già avallato dall’ormai ex campione del Real Madrid – 32 anni – e dal calciatore della Juventus, che rientrerà dal prestito per partire nuovamente. “Sono sicuro che Gareth e Aaron busseranno alla mia porta per venire a parlare con i calciatori e dargli consigli e supporto. Per noi sono una risorsa fantastica per lo sviluppo del calcio in Galles. Non li disturberò prima della Coppa del Mondo per quanto riguarda i vari corsi da allenatore Uefa”.

Non è chiaro come concilieranno la loro carriera in campo. Ma per Adams è la coppia perfetta per prendere in mano la nazionale a breve termine e nessuno scenario è da considerarsi escluso a priori. Anche quello di un doppio ruolo, da allenatori-giocatori in nazionale e calciatori nel resto della stagione. “Sono entrambi leader naturali, fonte di ispirazione per ciò che hanno conquistato. Dipende da loro e da ciò che vogliono fare, ma vale la pena dargli l’opportunità. La cosa più importante è fargli venire voglia di allenare, valutare se il ruolo gli piace. Hanno le capacità e la passione, ma dipenderà da quando cominceranno il corso e se si divertiranno. Spero che possiamo ispirarli a essere i prossimi allenatori”. Il pressing del Galles su Ramsey e Bale è già cominciato ed è anche molto forte.