Zidane al Psg, arriva un’altra smentita UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56

Lo storico consigliere di Zinedine Zidane fa chiarezza sulla situazione legata al futuro del tecnico con il Paris Saint Germain

Zinedine Zidane e il Paris Saint-Germain: una storia di tira e molla e un inseguimento mediatico che adesso viene scosso dalle parole dello storico consigliere del tecnico francese, Alain Migliaccio. Ai microfoni de ‘L’Equipe’, dopo le indiscrezioni mattutine lanciate da ‘RMC Sport’, l’intervento tagliente del collaboratore di Zizou sposta gli equilibri per la panchina parigina.

©LaPresse

“Tutte le voci che stanno circolando sono infondate. A oggi sono l’unica persona ammessa a rappresentare e consigliare Zinedine Zidane. Né lui, né io siamo stati contattati direttamente dal proprietario del PSG” ha dichiarato Migliaccio in maniera tagliente. “Dubito fortemente anche che Sua Maestà l’Emiro del Qatar, lo sceicco Tamin Bin Hamad Al Thani, sia abituato a passare attraverso i social network o i media per gestire i suoi affari e prendere decisioni cruciali riguardo al futuro del PSG” ha poi aggiunto Migliaccio.

Psg – Zidane, adesso le carte si mescolano di nuovo

Chiusura secca, poi, sul possibile futuro di Zizou: “Non sono nemmeno sicuro che il PSG sia davvero interessato all’arrivo di Zidane“. Una dichiarazione completamente in controtendenza rispetto a quanto emerso negli ultimi giorni, durante i quali l’ex allenatore del Real Madrid, fermo da un anno, sembrava oramai lanciato per prendere il timone dell’era post-Pochettino. Anticipato, tra l’altro, nella corsa anche l’altro nome che sembrava maggiormente lanciato verso la panchina transalpina, quello di Sergio Conceiçao. Al tecnico francese, tra l’altro, sembra fortemente legato il futuro di Paul Pogba, giocatore sul quale attualmente è forte la sfida tra Juventus e Paris Saint Germain, con il centrocampista campione del Mondo in carica che si libererà gratis alla fine del mese in corso.