Juve, ribaltone in difesa: giorni decisivi, il cambio è clamoroso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39

La Juventus lavora per i colpi in attacco, con Pogba pronto a tornare e qualche rinforzo necessario in difesa: settimane decisive, attenzione al ribaltone

Sono giorni caldissimi per la Juventus, che è pronta a regalare ad Allegri i primi rinforzi. Sarà un’estate bollente per Agnelli, Nedved e Cherubini che hanno già perso Dybala e dovranno sostituire anche Bernardeschi. Dopo due anni al quarto posto e uno scudetto lontanissimo, è tempo di tornare a lottare per il titolo con Milan e Inter. 

allegri de ligt juventus difesa koulibaly napoli
Allegri © LaPresse

Dopo un primo anno di assestamento, l’allenatore livornese è chiamato a tutt’altri risultati, anche in Champions League. La società dovrà fare la sua parte e non a caso il colpo Paul Pogba sembra decisamente alla portata. Il francese, come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, si sta avvicinando sempre di più al ritorno alla Continassa e le parti si stanno occupando degli ultimi accordi economici. Il ‘Polpo’ ha appena confessato in un’intervista di volersi sentire amato e divertirsi, come prima cosa. Continua anche la trattativa per Angel Di Maria, per cui questa settimana si preannuncia decisiva in un senso o nell’altro. E Cherubini sta sondando anche altri profili, a prescindere dal Fideo, vedi Kostic o Berardi oltre al solito Zaniolo. Molto dipenderà anche dai colpi in difesa o dalle cessioni pesanti.

Juventus, nodo difesa: la situazione tra de Ligt e Koulibaly

 de ligt juventus difesa koulibaly napoli
de Ligt © LaPresse

In particolare il nome resta Matthijs de Ligt. Le recenti parole dell’olandese hanno acceso più di un campanello d’allarme, l’addio non è uno scenario scontato ma neanche così assurdo. Su Twitter ne parla anche il giornalista Marcello Chirico: “Se non si dovesse trovare l’accordo per il rinnovo, non è esclusa la cessione immediata di de Ligt. Il sostituto preferito è Koulibaly, il quale a sua volta non trova l’accordo per il rinnovo con De Laurentiis. Il Napoli però preferirebbe non cederlo alla Juventus”.

Una conferma all’indiscrezione di Calciomercato.it della giornata di ieri a proposito della decisione senza rinnovo, con quattro destinazioni preferite dall’olandese. Il centrale ex Ajax non vuole accettare proposte al ribasso, così come Koulibaly: vi abbiamo raccontato già dell’offerta del Napoli al senegalese e dei sondaggi di altre big italiane come anche la Juve oltre a Roma e Inter. Il futuro dei due difensori potrebbe incrociarsi seriamente nelle prossime settimane.