No a Gattuso, i tifosi del Valencia si ribellano: succede di tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08

L’approdo di Gattuso al Valencia già segnato dalle polemiche prima dell’ufficialità: il comunicato durissimo dei tifosi spagnoli

Come vi sta raccontando Calciomercato.it negli ultimi giorni, Gattuso è vicinissimo alla panchina del Valencia. L’allenatore calabrese, dopo un anno di stop, può tornare in panchina, siglando un contratto biennale con gli spagnoli.

No a Gattuso, i tifosi del Valencia si ribellano: succede di tutto
Gennaro Gattuso © LaPresse

Il Valencia ha tra l’altro già congedato Bordalas, che aveva gestito la squadra in questa stagione. Ma tra i tifosi spagnoli c’è scetticismo per la scelta del presidente Lim. Il nome di Gattuso non è visto di buon occhio nell’ambiente per vari motivi e spunta un comunicato durissimo contro il possibile nuovo allenatore dei ‘pipistrelli’.

Valencia, atto d’accusa contro il club e contro Gattuso

No a Gattuso, i tifosi del Valencia si ribellano: succede di tutto
Gennaro Gattuso © LaPresse

Sul portale ‘mareavalencianista.com’, si ricorda che nel 2015 il club sottoscrisse un accordo con una campagna delle Nazioni Unite a favore dei diritti delle donne e dell’uguaglianza, nel mondo in generale e nell’ambito calcistico in particolare. Ora, si legge nel comunicato, il presidente Lim, tramite Mendes, vorrebbe mettere sotto contratto un allenatore “xenofobo e maschilista”. E non è finita qui: viene ricordato anche come lo stesso Gattuso, per gli stessi motivi, era stato scartato dal Tottenham lo scorso anno e che lui e Mendes avevano visto concludersi in malo modo l’accordo con la Fiorentina per la faccenda delle commissioni abusive. L’appello si conclude in questo modo: “Chiediamo a tutti i tifosi del Valencia e a tutti i politici di unirsi contro la firma di Gattuso, ennesimo atto indegno di Lim”.