La Juve pesca in Serie A: piano B di lusso se salta Di Maria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:46

Sono giorni caldissimi per la Juventus, soprattutto sul fronte Pogba-Di Maria, ma si pensa anche a un altro attaccante

La Juventus è già davanti a uno dei periodi più decisivi del suo calciomercato estivo. Due dei nomi principali sono arrivati al bivio, incontri e contatti si intensificano e la fumata bianca potrebbe seriamente arrivare in tempi relativamente brevi. Parliamo chiaramente di Paul Pogba e Angel Di Maria, i due obiettivi principali dei bianconeri.

di maria psg juventus berardi
Di Maria © LaPresse

Dell’argentino vi stiamo parlando da tempo, ieri abbiamo raccontato dei contatti frequenti – ma nessun incontro già svolto – e su cui trapela fiducia, ma manca ancora più di qualcosa per arrivare a dama. Cherubini mercoledì sera è previsto a Londra per Italia-Argentina, dove ci sarà ovviamente anche il Fideo, in campo. Potrebbe essere anche l’occasione per conoscersi: come riporta ‘Tuttosport’, nella capitale inglese ci sarà un incontro che potrebbe anche essere, se non decisivo, quasi. Anche perché Di Maria sembra aver aperto a un’ulteriore riduzione dell’ingaggio, ma mancherebbe anche l’intesa sulla durata.

Se salta Di Maria, la Juve ha il piano B: è Berardi

berardi sassuolo juventus di maria
Berardi © LaPresse

Se però, per qualche motivo, la Juventus non riuscisse a portare Di Maria a Torino, allora si aprirebbero ovviamente tutte le altre possibilità in alternativa. Secondo il quotidiano, il piano B principale rispetto all’argentino sarebbe Domenico Berardi del Sassuolo. L’esterno azzurro è un giocatore che intriga, è reduce dall’ennesima grande stagione e potrebbe essere arrivato il momento – ma si dice da ormai diversi anni – del salto in una big. Insieme all’attaccante, arriverà anche un colpo a centrocampo e l’identikit in pole resta Paul Pogba.

Anche da questo punto di vista la Juventus sembra ottimista, considerando la disponibilità del francese a tagliarsi sensibilmente l’ingaggio di quasi il 50% e rifiutare l’offerta del PSG. Che però spera ancora nel sorpasso all’ultima curva. Intanto Cherubini studia comunque le alternative, come normale che sia. In attacco si è parlato anche di Raspadori e ovviamente di Zaniolo, su cui però c’è forte la concorrenza di Paolo Maldini. In ogni caso ai bianconeri occorre chiudere la questione il più in fretta possibile per non restare a digiugno e consegnare ad Allegri la rosa il più possibile al completo già nel ritiro estivo.