I 39 convocati di Mancini, UFFICIALE: in due lasciano la Nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

L’Italia affronterà cinque partite a giugno, sono 39 i convocati di Roberto Mancini con la Figc che ufficializza un doppio addio alla Nazionale

Chiuso il campionato ed in attesa della finale di Conference League della Roma, Roberto Mancini e la Nazionale vivranno giorni intensi.

Mancini
Mancini © LaPresse

Dopo le giornate dedicate ai ‘giovani’, toccherà preparare un giugno ricco di appuntamenti: sono cinque le gare che l’Italia dovrà affrontare. La ‘Finalissima’ contro l’Argentina del 1° giugno, quindi quattro gare di Nations League: Germania (4 giugno), Ungheria (7 giugno), Inghilterra (11 giugno) e di nuovo Germania (14 giugno). Per questi incontro il commissario tecnico ha convocato 39 calciatori: torna Leonardo Spinazzola, prima volta per Frattesi e Pinamonti. Proprio in occasione di questi nuovi impegni, la Figc ha ufficializzato un doppio addio alla Nazionale nello staff tecnico: si tratta del match analyst Antonio Gagliardi e dell’assistente tecnico Giovanni Vio.

Italia, i 39 convocati di Mancini: doppia prima volta

Mancini
Mancini © LaPresse

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Emerson Palmieri Dos Santos (Olympique Lyonnais), Alessandro Florenzi (Milan), Manuel Lazzari (Lazio), Luiz Felipe (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Davide Frattesi (Sassuolo), Jorginho Frello Jorge Luiz (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Gianluca Caprari (Verona), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Juventus), Andrea Pinamonti (Empoli), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo), Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Roma).