All-in su Koulibaly: Spalletti accoglie Pjanic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:50

Il futuro di Koulibaly tiene appesi i tifosi del Napoli e non solo: una big estera lo ha puntato in maniera decisa e può inserire una contropartita importante

Sarà un calciomercato inevitabilmente importante per tutta l’Europa. I primi super colpi sono già partiti, con Haaland in testa. A breve arriverà anche l’annuncio per Mbappe al Real Madrid, che è pronto a far firmare pure Toni Rudiger. In tanti si muoveranno a parametro zero, vedi lo stesso Dybala che ancora non ha scelto la prossima destinazione. In Serie A i big, oltre alla Joya, potrebbero restare quasi tutti, con l’Inter che cercherà di trattenere anche Lutaro Martinez.

koulibaly napoli barcellona pjanic rinnovo
Koulibaly © LaPresse

E in casa Napoli, senza contare l’interesse della Premier League per Osimhen, molto è legato anche al futuro di Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese ha il contratto in scadenza nel 2023, una durata residua parecchio pericolosa. E sul rinnovo per il momento non ci sono novità sostanziali mentre le sirene estere suonano in maniera importante. Per il campione d’Africa si era parlato anche di Juventus a più riprese, ma la pista anche per un fattore ‘ambientale’ non è per niente semplice. Di recente Koulibaly ha condiviso la sua serenità a riguardo, sottolineando di non avere affatto questa voglia smisurata di lasciare Napoli. Tutt’altro. Però il Barcellona lo ha scelto in maniera definitiva come rinforzo in difesa.

Il Barcellona dritto su Koulibaly: al Napoli può andare Pjanic

pjanic koulibaly barcellona napoli
Pjanic © LaPresse

Come riporta il quotidiano ‘Sport’, Koulibaly è il centrale scelto da Xavi ma soprattutto lo stesso senegalese avrebbe dato priorità totale al Barcellona, rifiutando il rinnovo con il Napoli. Questa l’indiscrezione che arriva dalla Spagna, con i blaugrana che hanno bisogno di un centrale mancino. E la situazione contrattuale del vice capitano azzurro permetterebbe di spendere circa 30 milioni, ben lontani dai 65 sempre chiesti da De Laurentiis. Non solo, perché il Barcellona vorrebbe abbattere ulteriormente l’esborso inserendo una contropartita.

Si tratta di Miralem Pjanic, forse l’unico a rientrare nei parametri d’ingaggio del Napoli, che è stato richiesto anche da altri due club italiani in prestito (si era parlato anche per lui di Inter, Juve, Roma e Fiorentina). Gli azzurri sarebbero molto interessati al bosniaco. Intanto i blaugrana lasciano Koulibaly in stand by perché hanno altre priorità, come l’arrivo di un centrocampista e di un esterno. E per far spazio a KK deve far spazio in difesa: verso l’addio ci sono Mingueza, Umtiti e Lenglet con questi ultimi due che potrebbero rescindere. Ma la dirigenza, secondo ‘Sport’, ha scelto il senegalese e attende ora solo di sferrare l’attacco. Con il giocatore che a sua volta aspetterebbe solo l’accordo tra i club.