De Laurentiis annuncia Anguissa e avverte Mertens: “Chi è interessato non sparisce”

Napoli, annunci di mercato dal presidente De Laurentiis: Anguissa resta, poi avverte Mertens

Nel corso di una speciale conferenza stampa, il Napoli ha annunciato come anche nell’estate 2022 il ritiro azzurro sarà a Dimaro, in Trentino. Un ritiro che sarà in pieno mercato, come sottolineato dal presidente Aurelio De Laurentiis, presente alla conferenza. “Il ritiro in Trentino diventa un momento importante, saremo in pieno mercato e ci saranno delle novità anche in chiave mercato per chi segue l’evoluzione di una squadra” ha dichiarato.

Napoli, De Laurentiis annuncia sul mercato
De Laurentiis @LaPresse

Il numero uno azzurro, ha proposito di mercato, ha annunciato la permanenza di Anguissa: “So che volete sapere chi c’è e chi no. Chi è che deve rimanere? Anguissa sicuramente rimane”. Oltre al centrocampista del Camerun però, eventuali nuove entrate potrebbero arrivare solo in caso di uscite: “Olivera? Stiamo seguendo molti giocatori. Corrono ancora cattivi tempi nel mercato, per tutti. Ci sono acquisti se ci sono uscite. Con mister Spalletti ci dobbiamo incontrare molto più spesso per le basi del mercato. Non è che dobbiamo scomparire quando finisce il campionato, siamo una realtà permanente rispettosa dei ruoli e delle personalità. Il dialogo è alla base di qualunque successo”.

De Laurentiis su Mertens: “Chi è interessato non scompare”

Di mercato ha parlato anche Luciano Spalletti: “Il tentativo che verrà fatto è organizzare una squadra forte. Ci sarà il mercato e qualcuno sarà interessato a portarci via qualche calciatore, quindi bisogna allestire una squadra che può ambire a posizioni di classifica importanti, però rimarrò sempre innamorato di questa squadra”.

Mertens
Mertens @LaPresse

De Laurentiis ha poi concluso il discorso parlando del rinnovo di Mertens: “Ci siamo visti con Mertens, ci dovremmo incontrare di nuovo. A me sembra inopportuno, da parte di chiunque, mettere pressioni, speranze e delusioni quando si sta ancora giocando. Se uno è veramente interessato non scompare, a fine campionato si parla senza problemi”.