Makiese, il cantante coi guantoni: il portiere sbarca all’Eurovision Song Contest

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

Dal campo al palco dell’Eurovision, la storia di Jeremie Makiese ha subito fatto il giro del mondo

Ha avuto inizio ufficialmente ieri il tanto atteso Eurovision Song Contest 2022. Un’edizione sicuramente tanto sentita per l’Italia che quest’anno ospita il più grande evento musicale in Europa nella splendida città di Torino, grazie al successo dello scorso anno ottenuto dai Maneskin presso la Rotterdam Ahoy, nei Paesi Bassi.

Makiese, il cantante coi guantoni: dal campo al palco dell'Eurovision Song Contest
Eurovision Song Contest ©LaPresse

Da ieri il PalaOlimpico di Torino ha iniziato ad ospitare i migliori cantanti in circolazione in Europa, compresi gli italiani Mahmood e Blanco reduci dal successo dell’ultimo Sanremo. Una storia in particolare che si intreccia con il mondo del calcio sta conquistando le pagine dell’Eurovision Song Contest 2022, per via della presenza di un calciatore professionista.

E no, non stiamo parlando di Blanco, che nelle giovanili della FeralpiSalò veniva tanto apprezzato come giovane promessa da difensore centrale, ma che non ha mai fatto il salto nel mondo del professionismo per via della passione per la musica che lo ha portato nel giro di un paio di anni a numeri da record.

Eurovision Song Contest 2022, la storia del portiere Makiese

Makiese, il cantante coi guantoni: dal campo al palco dell'Eurovision Song Contest
Eurovision Song Contest ©LaPresse

Si tratta di Jeremie Makiese, portiere professionista nato ad Anversa nel 2000. All’Eurovision Song Contest rappresenta il belgio con il brano ‘Miss You’ e viene considerato come una giovane promessa musicale in Europa. Un talento che anche nel mondo del calcio ha dato i suoi frutti.

Due passioni parallele, che Makiese ha portato avanti sino a questo momento. Dopo essere cresciuto nelle giovanili del BX Brussels, ha poi indossato le maglie di Jeunesse Molenbeek, Royal Wallonia Walhain e La Louvière Centre. Mentre l’ultimo contratto era stato firmato con l’Excelsior Virton nel settembre 2021. Il suo nome è passato alla ribalta nel 2020, grazie alla vittoria dell’edizione in Belgio di ‘The Voice’.