Allarme infortuni, caviglia KO e Juve a rischio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22

Un big a serio rischio per il prossimo match contro la Juventus: è allarme infortuni, preoccupano le sue condizioni

La Juventus è attesa dal fondamentale impegno di mercoledì a Roma nella finale di Coppa Italia contro l’Inter, crocevia della stagione (finora deludente) dei bianconeri di Allegri.

Juventus-Napoli ancora a rischio rinvio: "Il regolamento vale da domani!"
Allianz Stadium ©LaPresse

La ‘Vecchia Signora’ ha chiuso con largo anticipo la corsa per l’accesso alla prossima Champions League, non riuscendo però a lottare per lo scudetto con le prime della classe Inter e Milan. Gli impegni in campionato con Lazio e Fiorentina, nelle ultime due giornate, rischiano così di essere solamente di contorno e per tributare tutti gli onori del caso a Chiellini e Dybala, al passo d’addio i bianconeri.

Diversa invece la situazione della Lazio, che grazie al bel successo contro la Sampdoria ha appaiato al quinto posto i cugini della Roma in classifica. La formazione di Sarri resta quindi in piena corsa per un posto alla prossima Europa League e il prossimo match di lunedì sera all’Allianz Stadium proprio contro la Juve di Allegri diventa vitale per proseguire la marcia verso una poltrona europea nella prossima stagione.

Lazio, Immobile a rischio per la Juventus: la caviglia preoccupa

Sarri però trema considerando le condizioni di Ciro Immobile, uscito con una caviglia malconcia dall’ultimo match dell’Olimpico con la Sampdoria. Il capitano e bomber laziale ha stretto i denti e giocato una distorsione, peggiorando però la situazione: il dolore è aumentato, con l’attaccante della Nazionale che dovrà restare due giorni a riposo come scrive il ‘Messaggero’. Solo dopo si avrà un quadro più chiaro sulle sue condizioni, ma la sua presenza per il big match di Torino rimane al momento a forte rischio. 

Ciro Immobile
Ciro Immobile ©LaPresse

Sarri e la Lazio incrociano le dita, con Immobile che cercherò di stringere i denti per essere in campo e guidare l’attacco biancoceleste in casa della Juve. Anche perché il tecnico laziale non è ancora sicuro di recuperare Pedro: lo spagnolo oggi effettuerà dei nuovi controlli al polpaccio, in attesa del via libera per tornare in gruppo. Anche se disponibile, l’ex Barcellona e Roma evidentemente non potrà essere al massimo della condizione.