Furia Mihajlovic nel post gara: “Coscienza sporca”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:34

Sinisa Mihajlovic infuriato per il calcio di rigore concesso al Venezia: il tecnico del Bologna si scaglia contro l’arbitro

E’ un Sinisa Mihajlovic che esprime tutto il suo malcontento quello che si presenta ai microfoni di ‘DAZN’ dopo Venezia-Bologna.

Mihajlovic
Mihajlovic © LaPresse

Il tecnico dei rossoblù si scaglia contro Marinelli, colpevole di aver fischiato un calcio di rigore molto dubbio ai lagunari nel finale di gara.  Proprio il penalty è al centro delle dichiarazioni di Mihajlovic che nel post gara spiega: “L’arbitro ha diretto bene, ma non capisco proprio quel rigore. Medel tocca la palla, poi forse sfiora il piede ma Aramu cade dopo un metro. Poi lo richiamano al Var, quindi l’episodio non era chiaro”.

Mihajlovic continua: “L’arbitro di solito rientra per ultimo dopo la fine della partita, invece stavolta è tornato per primo negli spogliatoi. Come se stesse scappando e avesse la coscienza sporca. Questi rigori non si dovrebbero fischiare, ce lo hanno spiegato”.

Venezia-Bologna, Mihajlovic: “Sconfitta che brucia”

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic © LaPresse

Sulla partita, il tecnico bacchetta i suoi per l’approccio: “Siamo partiti malissimo, poco concentrati. Il primo gol lo dimostra, una rete che non si prende neanche tra scapoli e ammogliati. L’approccio mi fa arrabbiare ma abbiamo avuto la forza di riprenderla. Ma quel rigore ha rovinato tutto. Ci ha fatto innervosire, sul 3-3 ci sono state occasioni da una parte all’altra e hanno vinto loro. Ci dispiace, è una sconfitta che ci brucia”.