Serie A, il Venezia non molla: Bologna ko 4-3 al 93′, Soncin spera e tifa Cagliari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04

È il Venezia resta aggrappato alla Serie A: alla squadra di Soncin però può non bastare il 4-3 contro il Bologna

Il Venezia ribalta incredibilmente il match in casa contro il Bologna e resta aggrappata alla Serie A, almeno per qualche altra ora. La squadra di Andrea Soncin, subentrato in questi giorni a Paolo Zanetti, fino al 93′ era la prima squadra aritmeticamente retrocessa in Serie B, con due giornate di anticipo. Poi nel recupero la rete di Johnsen ha ribaltato completamente il risultato.

venezia bologna
Venezia-Bologna © LaPresse

Il Venezia sale così a quota 25 punti, appena 3 in meno rispetto a Cagliari e Genoa con i sardi che devono ancora giocare contro la Salernitana nello scontro diretto che può dare un’altra spallata alla lotta salvezza. Dopo dieci sconfitte consecutive i veneti tornano alla vittoria grazie al gol di Johnsen al 93′ che rimonta il vantaggio del Bologna. I padroni di casa erano andati avanti con Henry al 4′, con tanto di raddoppio al 19′ firmato Kiyine: Skorupski respinge il rigore, ma sulla ribattuta non può niente.

Poi la reazione della squadra di Mihajlovic, tornato oggi in panchina, che accorcia al 45′ con Orsolini appena entrato in campo e poi pareggia con Arnautovic al 55′. Non è finita, perché la doccia gelata per i veneti arriva a causa del super gol di Schouten al 68′. Ma la squadra di Soncin non molla e con un po’ di fortuna compie l’impresa: prima il rigore contestatissimo trasformato da Aramu al 78′ e infine la perla di Johnsen per il 4-3 finale. Il Venezia adesso è appeso al risultato di Salernitana-Cagliari: se i campani centreranno i tre punti, allora sarà retrocessione aritmetica per gli arancioneroverdi.

CLASSIFICA SERIE A: Inter punti 78, Milan* 77, Napoli 73, Juventus 69, Lazio 62, Roma* 59, Atalanta 59, Fiorentina* 56, Hellas Verona* 52, Torino 47, Sassuolo 47, Udinese 44, Bologna 43, Empoli 37, Sampdoria 33, Spezia 33, Salernitana* 29, Cagliari* 28, Genoa 28, Venezia 25.

*Una partita in meno