Come parlare di calcio in francese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58

Se avete in programma di trasferirvi in Francia o semplicemente di trascorrere a Parigi qualche mese, parlare di calcio potrebbe rivelarsi un ottimo modo per fare amicizia ma anche per trovare lavoro. Se infatti noi italiani siamo dei grandissimi appassionati del pallone, lo stesso si può dire dei nostri vicini francesi, che non rinunciano di certo al tifo e vantano una nazionale di tutto rispetto, che spesso ci ha dato del filo da torcere.

computer calciomercato.it audiweb
© Getty Images

Come parlare però di calcio in francese? Ecco alcuni consigli utili per riuscirci ed imparare i vocaboli più utilizzati nel mondo dello sport.

Imparare i vocaboli francesi legati al calcio

Imparare i vocaboli francesi legati al calcio potrebbe sembrare piuttosto complicato, anche perché spesso e volentieri nei manuali così come nelle classiche app che vanno tanto di moda al giorno d’oggi non sono contemplati questi termini. La cosa migliore da fare dunque è prendere delle lezioni di francese online scegliendo un insegnante madrelingua. In questo modo gli si può spiegare qual è il proprio obiettivo e si ha la possibilità di imparare moltissime parole nuove, che rientrano sempre nel mondo calcistico.

Non solo: il vantaggio del prendere lezioni private o di gruppo con un madrelingua è anche quello di poter fare conversazione e dunque di migliorare la pronuncia, così come la comprensione del linguaggio parlato. D’altronde, se si vogliono scambiare quattro chiacchiere con un francese bisogna essere in grado sia di farsi comprendere che di capire quello che viene detto.

Mettere alla prova le proprie competenze linguistiche

Una volta seguite delle lezioni specifiche per imparare a parlare di calcio in francese, arriva il momento di mettere alla prova le proprie competenze linguistiche. Lo si può fare direttamente con l’insegnante, che soprattutto se madrelingua permette di perfezionare la pronuncia e di comunicare senza troppi problemi con le persone del luogo.

Oltre a questo però si può anche pensare di partecipare a qualche aperitivo in lingua: ormai ne vengono organizzati in tutte le principali città italiane e vale la pena sperimentare questo genere di esperienza. Gli aperitivi in lingua sono eventi che solitamente si tengono all’interno di bar o locali e permettono di stringere nuove amicizie, facendo quattro chiacchiere con altre persone che stanno imparando il francese (in questo caso). Non è raro trovare ragazzi appassionati di calcio, dunque esercitarsi anche nel parlare di tale tematica.

Non solo parlato: come imparare a scrivere di calcio in francese

Come abbiamo detto, conoscere il francese calcistico può rivelarsi utile anche per coloro che sono del settore e che vogliono proporsi come blogger o come giornalisti sportivi in Francia. In tal caso, saper parlare bene la lingua è sicuramente utile ma è ancora più importante essere in grado di scrivere correttamente in francese, utilizzando naturalmente un lessico calcistico. Come fare per perfezionare tale competenza? Si possono leggere con costanza riviste e quotidiani di settore scritti in lingua originale, in modo da ampliare il proprio bagaglio lessicale. In alternativa, può essere utile anche fare una lista dei termini più utilizzati e memorizzarne una parte al giorno.