Superlega Juve, annuncio UFFICIALE di Ceferin sulle sanzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50

Il presidente della UEFA, Ceferin, è tornato a parlare delle possibili sanzioni ai club della Superlega, Juventus compresa

Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin ha rilasciato una lunga intervista ad ‘AS’ tornando a trattare il tema della Superlega.

Ceferin © LaPresse

Ceferin punta a sanzionare Juventus, Real Madrid e Barcellona: “Sanzioni? Sì, è possibile. Ma vediamo cosa succede. Siamo felici che l’ingiunzione sia finalmente arrivata. Sono stato sorpreso dal comportamento del giudice precedente: non ci hanno nemmeno offerto un’udienza. Abbiamo appena ricevuto la decisione con un provvedimento ingiuntivo. Ho fiducia nelle autorità e nei tribunali spagnoli. Vediamo cosa succede”. Il numero uno della UEFA si è poi soffermato su Andrea Agnelli senza neanche nominarlo: “Non voglio parlare del presidente della Juventus, ma il mio rapporto con lui era molto aperto e onesto. Non l’ho mai detto prima, ma ho invitato il presidente Florentino Perez a Nyon prima che tutto accadesse per parlare delle future competizioni. Ha cancellato l’incontro con un messaggio di testo appena 24 ore prima a causa di “un evento legato al basket”. Con Bartomeu non ho mai parlato”.

Ceferin al veleno contro Superlega e Juventus

Andrea Agnelli e Florentino Perez © LaPresse

La comunicazione tra i tre club e la Superlega avviene ormai tra i tribunali, ha infine annunciato Ceferin: “Abbiamo legami professionali formali, come abbiamo con tutti i club che giocano nelle nostre competizioni. Quindi non trascinerei i club in questo, perché sono molto più grandi dei loro presidenti, allo stesso modo in cui la UEFA è più grande del suo presidente. Ma, in effetti, le nostre relazioni personali non esistono. Come ho detto prima, comunicano solo attraverso le aule di tribunale, e spetta ai nostri avvocati occuparsene”.