Spunta il retroscena: Mazzarri e le frizioni con lo spogliatoio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45

Due giorni fa è arrivata la separazione tra il Cagliari e l’allenatore Walter Mazzarri: fatale la sconfitta casalinga contro il Verona

Continuano ad essere agitate le acque in casa Cagliari dopo l’addio a Walter Mazzarri, sollevato dall’incarico di allenatore dei rossoblu due giorni fa, complice la sconfitta casalinga contro il Verona di Igor Tudor.

Spunta il retroscena: Mazzarri e le frizioni con lo spogliatoio
Walter Mazzarri ©️ LaPresse

La situazione in classifica si è fatta tremendamente difficile: oltre al brutto ruolino di marcia della squadra sarda, si sono aggiunti i quattro risultati utili consecutivi della Salernitana di Davide Nicola (3 vittorie e 1 pareggio) che hanno portato i granata a soli due punti di distanza dal Cagliari quartultimo in classifica. E domani sera, i campani se la vedranno col Venezia nel recupero della ventesima giornata del campionato di Serie A: con i tre punti, scavalcherebbero i sardi, adesso di Alessandro Agostini, e li metterebbero in una situazione davvero complicata a tre giornate dalla fine.

Cagliari-Mazzari, esonero o licenziamento? La situazione

Nel frattempo, spuntano retroscena che gettano un’ombra sull’addio di Mazzarri al Cagliari e sui rapporti con lo spogliatoio e il presidente, Tommaso Giulini. Stando, infatti, a quanto sostiene ‘L’Unione Sarda’, l’allenatore livornese non sarebbe stato esonerato bensì licenziato per giusta causa.

Spunta il retroscena: Mazzarri e le frizioni con lo spogliatoio
Mazzarri, ex allenatore del Cagliari ©️ LaPresse

Vengono riportate discussione e frizioni tra le parti in causa che avrebbero portato la società a prendere questa decisione. Potrebbe essere questo il preludio ad un lungo braccio di ferro legale, dove ognuno vorrà far valere le proprie ragioni, considerando anche il contratto ancora in essere. Un epilogo amaro per Mazzarri e il Cagliari.