Calcio in ansia per Mino Raiola: tweet ufficiale del procuratore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

Preoccupano le condizioni di salute di Mino Raiola: il noto agente ha smentito le notizie incontrollate sulla sua morte. Gli ultimi aggiornamenti

Sono ore di angoscia per Mino Raiola, uno dei più noti e influenti agenti del panorama calcistico mondiale.

Raiola Mazraoui
Mino Raiola ©LaPresse

Il procuratore italo-olandese è ricoverato al San Raffaele di Milano in gravi condizioni e lotta per restare in vita. Il mondo del calcio e dello sport in generale, tra appassionati e addetti ai lavori, si sta stringendo attorno a Raiola in queste ore difficili e decisive per la esistenza. Da Ibrahimovic a Pogba, passando per i più giovani Haaland e de Ligt: sono tanti i super campioni sotto la procura del potente agente che nel corso degli anni ha chiuso molteplici trattative, di grande risonanza o meno, con le società italiane.

Raiola – attraverso il proprio account twitter ufficiale – ha voluto smentire a modo suo la notizia incontrollata della sua morte, ripresa da tantissime testate e agenzie di stampa. “Il mio stato di salute per chi se lo chiede: per la seconda volta in 4 mesi mi uccidono. Sembrano anche in grado di resuscitarmi“.

Sulle condizioni di Raiola ha fatto il punto anche Alberto Zangrillo, primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione del San Raffaele: “Sono indignato dalle telefonate di pseudo giornalisti che speculano sulla vita di un uomo che sta combattendo”, le dichiarazioni riportate dall’agenzia ‘Ansa’.

Beppe Marotta, Ad dell‘Inter, si è soffermato sulle condizioni di salute di Raiola: “Spero che possa star bene, siamo legati da rapporto di amicizia. Dice sempre in faccia quello che pensa. Pretese sempre esose ma sempre chiare. Posso considerarlo senza dubbio il migliore”, ha sottolineato Marotta intervenendo all’evento ‘Il Foglio a San Siro’.