Ancelotti esalta Benzema: “Nessuno come lui. Poteva andar peggio”

Arrivano a caldo le dichiarazioni di Carlo Ancelotti, al termine di Manchester City-Real Madrid, semifinale di andata di Champions League

Carlo Ancelotti appare soddisfatto nonostante il ko per 4 a 3. Il tecnico del Real Madrid ha commentato a caldo la sconfitta della sua squadra contro il Manchester City.

City-Real, parla Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti a Mediaset

Ecco le dichiarazioni dell’allenatore italiano al termine del match valevole per la semifinale di andata di Champions League: “Poteva andare meglio? Poteva anche andare peggio (sorride, ndr.) – afferma ai microfoni di Mediaset -. E’ stata una bella partita, vedendo il bicchiere mezzo vuoto posso dire che potevamo difendere meglio. Abbiamo iniziato malissimo ma poi abbiamo avuto la capacità di reagire e di tenere la qualificazione aperta in vista del ritorno in cui ci saranno i nostri tifosi.

Inizi complicati – “Cerchiamo sempre di iniziare meglio ma facciamo fatica. E’ difficile dire perché succeda. Abbiamo cercato di giocarcela con la palla. Benzema? Sicuramente è il miglior giocatore oggi che si vede in giro. Non c’è nessuno con la sua efficacia ma non so se vincerà il Pallone d’Oro”.