Donnarumma ‘sentenziato’: sessanta milioni e nuovo portiere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Il futuro di Donnarumma al Psg sembra essere già scritto: addio deciso, scelto il nuovo portiere. Servono sessanta milioni

Futuro incerto per il Paris Saint-Germain e soprattutto per la coppia dei portieri. Le parole di Keylor Navas arrivate ieri hanno chiarito una volta di più che per il prossimo allenatore del club parigino il primo problema da risolvere sarà proprio quello dell’estremo difensore.

Donnarumma
Donnarumma © LaPresse

La convivenza tra l’ex Real Madrid e Donnarumma si è rivelata difficile da gestire per Pochettino che ha scelto di non scegliere, alternando in maniera quasi scientifica i due portieri. I risultati non sono stati entusiasmanti con errori da parte di entrambi. Ecco perché nella prossima stagione le cose potrebbero cambiare, a maggior ragione se sulla panchina della società transalpina dovesse arrivare Zinedine Zidane. Il tecnico francese, secondo quanto riferisce ‘elnacional.cat’, preferirebbe l’addio di Donnarumma e avrebbe già indicato proprio nell’acquisto di un portiere una delle priorità per il calciomercato del Psg.

Calciomercato, Zidane fa fuori Donnarumma

ter Stegen
ter Stegen © LaPresse

La stessa fonte parla del nome del possibile nuovo portiere del Paris Saint-Germain: Marc-Andrè ter Stegen. L’estremo difensore tedesco non è considerato incedibile dal Barcellona e lui stesso sarebbe pronto a valutare una eventuale offerta. I blaugrana avrebbero già fissato il prezzo per dare il via libera alla cessione di ter Stegen: sessanta milioni di euro.

Una cifra che da Parigi non avrebbero problemi a spendere per risolvere una volta per tutte il problema del portiere. Con ter Stegen al ‘Parco dei Principi’, per Donnarumma si aprirebbero le porte della cessione: oltre alla Juventus, accostamento che torna di attualità puntualmente quando si parla dell’ex Milan, ‘El Nacional’ parla anche di offerte per l’estremo difensore italiano provenienti dalla Premier League.