Juventus-Bologna, è caos totale: Medel spinge l’arbitro, doppia espulsione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:23

Caos nel finale di gara di Juventus-Bologna: espulsi Soumaoro e Medel tra le proteste di entrambe le squadre

Caos negli ultimi minuti di Juventus-Bologna per un fallo di Soumaoro su Morata lanciato a rete. Il direttore di gara Sacchi prima lascia proseguire poi è richiamato al Var e fischia una punizione dal limite per i bianconeri ed espelle Soumaoro per fallo da ultimo uomo.

Medel
Medel © LaPresse

Una decisione che scatena la rabbia di Medel che protesta in maniera veemente e reiterata nei confronti dell’arbitro. Sacchi lo ammonisce beccandosi il più classico dei vaffa che porta il fischietto ad espellerlo.  Le proteste del cileno continuano anche dopo il cartellino rosso, con una spunta all’arbitro: tocca ai compagni allontanarlo e spingerlo fuori dal terreno di gioco.

Un momento particolare visto che il contatto tra Soumaoro e Morata sembra essere avvenuto all’interno dell’area di rigore. Anche Marelli a DAZN mostra la sua sorpresa per la decisione di fischiare la punizione: “Faccio molta fatica a capire, perché non sia stato assegnato il calcio di rigore”.