Italia, Gravina: “Balotelli decisivo. Stop Serie A per playoff? Rispondo così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato delle dichiarazioni in un’intervista: commento sui playoff dell’Italia e Balotelli

Il tempo scorre e l’ombra di marzo diventa sempre più grande. L’Italia, per la seconda volta consecutiva, sarà costretta ad affrontare l’incubo playoff, costato carissimo nel 2017 contro la Svezia. La Nazionale guidata da Roberto Mancini si è trovata dal passare dall’euforia post Europeo al serio rischio di non andare nuovamente al Mondiale. Sarebbe un altro fallimento storico a distanza di pochi anni, inutile dire che vada evitato con tutti i mezzi che abbiamo.

Gravina Italia Balotelli
Gravina © LaPresse

La speranza è che il gruppo non venga intaccato ulteriormente dagli infortuni, anche se già sappiamo che non avremo a disposizione due pedine fondamentali come Chiesa e Spinazzola. Come se non bastasse, al sorteggio è capitato il Portogallo nel girone. In caso di superamento del primo ostacolo chiamato Macedonia del Nord – tutt’altro che da prendere sotto gamba – la probabilità di incontrare successivamente Ronaldo e compagni, impegnati contro la Turchia, è elevata. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato un’intervista parlando di diversi argomenti a proposito della Nazionale. “Ormai è nel cuore di tantissimi sostenitori italiani – dice Gravina ai microfoni di ‘Dribbling’ su Rai 2 -. È molto seguita e ringrazio chi comicia sentirla parte della propria vita“.

Gravina: “Balotelli è un uomo decisivo. Stop Serie A per i playoff? La mia risposta è sì”

Italia Balotelli Gravina
Balotelli © Getty Images

Il numero uno della FIGC, poi, ha detto la sua su Balotelli, convocato da Mancini per lo stage di gennaio: “L’ho trovato molto bene. È sempre un ragazzo straordinario, lo concosco benissimo fin da quando giocava nell’Under 21. Io non giudico le decisioni tecniche, non spetta a me. Comunque ripongo grande fiducia in Mancini e so che che quando insiste con un’idea è perché è valida. Quella di Balotelli è stata una scelta convinta. Non so se ci sarà a marzo, ma parliamo di un uomo risolutivo e decisivo. Posso garantire che sia tornato in grande forma. Non va lasciato nulla di intentato, i due appuntamenti di marzo non possiamo fallirli“.

Gravini, infine, ha risposto così alla domanda su un possibile stop della Serie A in vista dei playoff: “La mia risposta è sì, è una nostra esigenza. Però dobbiamo guardare anche la realtà, consapevoli che un calendario così intasato impedisce altre valutazioni. Vanno anche recuperate delle partite. Mi auguro che si possano trovare delle strade alternative, in modo da poter testare la Nazionale qualche giorno in più“.